02 agosto 2019
02 agosto 2019

Accadde oggi

L'Udinese supera l'Austria Vienna in Coppa Intertoto

Sosa 1.jpg
Il 2 agosto 2000 l'Udinese di Luigi De Canio affronta al "Friuli" nella gara di ritorno del quarto turno della Coppa Intertoto l'Austria di Vienna già sconfitta all'andata per 1-0. I bianconeri disputano una buona gara, là davanti Muzzi e Sosa creano sovente situazioni di pericolo, l'Austria di Vienna non sembra in grado di impensierire più di tanto i bianconeri che vincono per 2-0.
Al 10' l'Udinese passa in vantaggio su azione da calcio d'angolo con Sosa che, dopo un'uscita non esemplare del portiere austriaco, svetta più alto di tre difensori e insacca di testa a porta vuota. Poi il gol della sicurezza è segnato, sempre nel primo tempo, da Muzzi ancora con la complicità dell'estremo difensore dell'Austria Vienna: è da poco passata la mezz'ora, Diaz va via sulla sinistra effettua uno strano tiro cross, il portiere è fuori dai pali, fa un passo indietro per bloccare il pallone che però gli sfugge e Muzzi è lestissimo a ribattere in gol con la punta del piede destro.
Non succederà più nulla, la squadra bianconera controllerà senza affanno i timidi tentativi degli avversari di trovare il gol. Questa la formazione schierata da De Canio: Turci, Zamboni (15' st Bedin) Sottil, Bertotto; Alberto, Giannichedda, Gargo, Walem, Diaz; Muzzi (17' st Esposito), Sosa (22' st Margiotta). L'Udinese vincerà l'Intertoto sconfiggendo nella finale i cechi dell'Olomouc, 2-2 in Repubblica Ceca, 4-2 al "Friuli" nel match di ritorno.
In quella manifestazione il grande protagonista è stato El Pampa Sosa autore di 6 gol.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto