News Primavera rimontata e sconfitta 3-1 a Firenze
14 aprile 2018
La squadra di Giacomin va in vantaggio su una conclusione di Djoulou poi subisce il ritorno dei giocatori viola

Primavera rimontata e sconfitta 3-1 a Firenze

170830 037 Primavera Udinese Padova foto Simone Ferraro - ag Petrussi-2.JPG
FIORENTINA-UDINESE 3-1

Marcatori: al 15’ Djoulou, al 40’ Gori, al 46’ Lakti; nel secondo tempo al 15’ Diakhate

FIORENTINA
Cerofolini, Illenas (40’ s.t. Meli), Hristov, Pinto, Ranieri, Valencic, Diakhate, Lakti, Maganjic (30’ s.t. Marozzi), Gori (40’ s.t. Longo), Sottil. 
All. Bigica

A disposizione: Brancolini, Kasse, Pierozzi, Simonti, Gorgos, Toure, Faye, Corigliano, Nannelli

UDINESE
Gasparini, Caiazza (35’ s.t. Gkertsos), Ermacora, Brunetti, Ndreu (17’ s.t. Samotti), Filipiak, Donadello, Varesanovic, Djoulou, Siverio Perez (9’ s.t. Bocic), Paoluzzi. 
All. Giacomin

A disposizione: Pizzignacco, Vasko, Mazzoletti, Trevisan, Kubala, Battistella

Arbitro: Michele Di Cairano di Ariano Irpino  

Assistenti: Davide Baldelli di Reggio Emilia e Ruben Liberato Angotti di Bologna  

Ammoniti: Sottil, Illenas, Donadello, Djoulou

Niente da fare per l’Udinese Primavera che ritorna da Firenze con una sconfitta per 3-1. La Fiorentina, terza in classifica e lanciatissima verso i play-off scudetto, non ha fatto sconti ai bianconeri alzando il ritmo della partita subito dopo il vantaggio firmato da Djoulou e ribaltando il risultato prima della fine del tempo. Nella ripresa Diakhite porta a tre le reti viola. 

La cronaca. Dopo un inizio sottotono ci prova Sottil al 9’ da posizione defilata, ma Gasparini è attento e respinge in tuffo.

Al 15′ i ragazzi di Giacomin si portano in vantaggio: violenta conclusione di Djoulou dal vertice destro dell’area, il difensore viola Hristov tocca il pallone quanto basta per beffare Cerofolini e spedire il pallone in fondo alla rete.

L’Udinese cerca di ottimizzare il proprio momento favorevole e due minuti dopo Filipiak ci prova dal limite dell’area, ma Cerofolini è attento e fa sua la sfera.

Al 23’ Fiorentina vicina al gol con Gori, ma la conclusione dell’attaccante viola fortunatamente sfiora solamente il palo. Lo stesso Gori, braccato da Filipiak, al 37′ calcia sopra la traversa. Due minuti dopo è Illenas con un’azione personale a concludere di poco a lato. 

Al 40’ la Fiorentina perviene al pareggio su azione da calcio d’angolo: batte Valencic e Gori è il più lesto di tutti nel battere Gasparini.

L’arbitro Di Cairano concede due minuti di recupero e nel primo di questi la Fiorentina raddoppia con Lakti che in semirovesciata devia in rete un cross di Illenas proveniente dalla destra.

Mister Giacomin prova a dare maggior brio all’attacco inserendo al 9’ Bocic al posto di Siverio, ma è la Fiorentina a sommare occasioni da gol prima con Gori all’11’ e poi con Maganjic due minuti dopo, finendo con il segnare il 3-1 al 15’: cross di Ranieri dalla sinistra per Diakhate che di testa non sbaglia e batte l’incolpevole Gasparini per la terza volta.

L’Udinese non ci sta e dopo la staffetta fra Samotti e Ndreu ci prova al 20’con Bocic, la sua conclusione rasoterra però è bloccata in due tempi da  Cerofolini.

Entra anche Gkertsos per Caiazza ma i baby bianconeri non riescono nei minuti conclusivi a ridurre le distanze pur alzando il baricentro. Finisce così 3-1 per la Fiorentina. 

Il campionato Primavera 1 riprenderà sabato prossimo quando l’Udinese affronterà a Manzano la capolista Atalanta.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto