News Simona Ventura: “Il calcio, il filo rosso della mia vita”
26 novembre 2017
La nota presentatrice è stata ospite del consueto prepartita nella Club House della Dacia Arena

Simona Ventura: “Il calcio, il filo rosso della mia vita”

2.jpeg
L’appuntamento del prepartita di oggi nell’auditorium della Club House della Dacia Arena ha visto come ospite la nota presentatrice televisiva Simona Ventura, in questi giorni a Udine alla Fiera del Lavoro, intervistata dal giornalista del Messaggero Veneto, Gian Paolo Polesini.

Soubrette, giornalista sportiva, conduttrice di spicco di tante trasmissioni cult della tv degli ultimi vent’anni e adesso anche imprenditrice, dopo aver fondato 8 anni fa la sua tv telematica su internet, Simona Ventura ha ripercorso brevemente la sua trentennale esperienza nella televisione descrivendo al contempo il cambio di passo della stessa avvenuto con l’avvento di Internet. 

La rete, così come i social network, se usata bene può produrre grandi cose nella comunicazione moderna. Io nel 2009 ho fatto l’ennesima scommessa della mia vita lanaciando la mia TV via internet, la prima social tv con un palinsesto televisivo e l’esperienza si è rivelata estremamente gratificante”. 

Ripercorrendo la sua carriera Simona Ventura ha voluto ricordare come la sua esperienza in televisione iniziò proprio con il calcio, per lei qualcosa di più di una semplice passione essendo grande tifosa del Torino, con la conduzione della Domenica Sportiva per passare poi a Mai dire gol e Quelli che il calcio. Programma, quest’ultimo, che l’ha iniziata verso la conduzione di proghrammi maggiormente generalisti. 
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto