01 agosto 2018
01 agosto 2018

Altro pareggio per i bianconeri: con l'Al Hilal finisce 1-1

Vantaggio firmato da Machis che trasforma un ottimo cross di Pezzella

IMG_0655.jpg
UDINESE - AL HILAL 1-1

Marcatori: Machis (7' st); Mukhtar (29' st)

UDINESE

Nicolas (1' st Scuffet); Stryger (34' st Heurtaux), Wague (1' st Opoku), Nuytinck, Samir (1' st Pezzella); Fofana (36' st Pontisso), Mandragora; Machis (36' st Micin), Barak, Alì Adnan (1' st Balic); Lasagna (26' st Vizeu).
All. Julio Velazquez

A disposizione:

Gasparini

AL HILAL

Al Habsi (1' st Almuaiouf e dal 22' st Marwan); Al Burayk (22' st Baqawi), Botia, Al Bulayhi (18' st Jahfali), Shahrani (12' st Ahmed); Kanno (30' st Rivas), Otayf (22' st Shalhoub); Carrillo (12' st Bencharki), Eduardo (12' st Nasser), Salem; Omar Kharbin (12' st Mukhtar). 
All. Jorge Jesus     

A disposizione:

Wakid; Kadish, Alhafith, A. Sharahili, Salman, Muhannad, Nawaf; Fahad R.,


Ammoniti: Otayf, Nuytinck, Machis, Baqawi   

Arbitro: Weichsler A.
Assistenti: Moser M., Maier M.   


Seconda partita in tre giorni per la nostra Udinese che continua a mettere minuti nelle gambe in vista delle gare ufficiali.
Nel piccolo campo di Mollbrücke i bianconeri pareggiano con l'Al Hilal, formazione vincitrice degli ultimi due campionati dell’Arabia Saudita.
Vantaggio firmato al 7' della ripresa da Darwin Machis, al secondo sigillo stagionale: al 29' però Mukhtar pareggia i conti con un colpo di testa da sottomisura.

Partita molto bloccata nel primo tempo, con le due squadre che si studiano a fondo e cercano di dialogare soprattutto a centrocampo. Possesso palla in orizzontale con poche verticalizzazioni e - di conseguenza - pochissime occasioni. 

Il primo lancio in profondità arriva al 12': Machis verticalizza subito per Lasagna, fermato però dall'arbitro Weichsler per un fuorigioco.

L'Al Hilal cresce alla distanza e si presenta più volte davanti alla porta difesa da Nicolas: il neo-acquisto bianconero si esalta prima sulla conclusione di Omar e poi su Eduardo.

La prima frazione di gioco termina con un'occasione per i ragazzi di Mister Velazquez: verticalizzazione di Barak a premiare la corsa di Machis, cross in mezzo per Alì Adnan che però manda il pallone alto sopra la traversa. 

La nostra Udinese parte meglio nel secondo tempo, alzando il baricentro del pressing. 
Al 7' il cambio di ritmo paga e i bianconeri passano in vantaggio: passaggio illuminante di Mandragora per Pezzella che crossa al centro su Machis abile a insaccare di piatto destro. 
Al 15' ancora Udinese pericolosa con Fofana che supera un paio di avversari e serve un bel pallone ancora su Machis che però si fa anticipare da Almuaiouf. 

Girandola di cambi sia per Mister Velazquez che per l'Al Hilal.

Al 29' i nostri avversari si portano in parità: cross al centro per il neo entrato Mukhtar che di testa non sbaglia. 

Al 44' l'Al Hilal ci riprova con un gran tiro di Shalhoub murato da Nuytinck.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto