News Conosciamo meglio Ekong, Ter Avest e Nicolas
23 agosto 2018
Scopri cos’hanno detto i tre nuovi bianconeri

Conosciamo meglio Ekong, Ter Avest e Nicolas

DS7A0899.jpg
È il Direttore dell’Area Tecnica Daniele Pradè a presentare William Troost-Ekong, Hidde Ter Avest e Nicolas Andrade, nuovi acquisti bianconeri.

Abbiamo preso tutti giocatori con tanta maturità, preparati e che hanno una gran voglia di lavorare e di rendersi protagonisti”.

Diverse le domande che i giornalisti hanno fatto ai tre bianconeri.

Ter Avest, Ekong, Nicolas le vostre prime sensazioni su Udine e l’Udinese.

Nicolas: “Ringrazio molto la società per avermi dato questa possibilità e dimostrerò il mio valore in campo, sia durante le partite che in allenamento”.

Ekong: "Sono molto felice di essere in una realtà come l’Udinese e in un campionato importante come la Serie A. Spero di parlare al più presto italiano”.

Ter Avest: “Anch’io sono entusiasta di essere qui e non vedo l’ora di debuttare con la maglia dell’Udinese”.

Hidde come pensi di poterti integrare negli schemi di mister Velazquez?

Sono un terzino destro a cui piace molto attaccare e giocare palla al piede. Sono convinto che mi troverò molto bene all’interno degli schemi di Mister Velazquez”.

William sei famoso per essere un leader in campo, come pensi di guidare la difesa dell’Udinese?

In tutte le squadre dove ho giocato mi è stato sempre riconosciuto il ruolo di leader. Sono un giocatore che parla molto in campo perché devo organizzare la difesa, è una cosa che mi viene naturale. Per questo spero di imparare al più presto l’italiano”.

Nicolas qual è il tuo obiettivo in questa annata?

Sono entusiasta di essere in una realtà importante come l'Udinese. Qui ci sono portieri di livello e sopratutto preparatori che hanno allenato giocatori importanti come Handanovic e Alex Meret. Sono venuto qui per imparare e per dare il mio contributo: la concorrenza è molto valida visto che Juan e Simone sono due ottimi giocatori”.

Come e dove dovete migliorare in fase difensiva?

Nicolas: "Siamo ancora all’inizio del campionato e stiamo trovando gli equilibri giusti. Dobbiamo migliorare e imparare dagli errori commessi pensando alla prossima partita”.

Ekong: “Avevo solo una allenamento alle spalle prima di Parma ma nel secondo tempo siamo cresciuti. Dobbiamo sicuramente migliorare molti aspetti, siamo all’inizio di questa stagione e ci stiamo conoscendo”.

Ter Avest: “Non è positivo il fatto di aver subito 4 gol ma dobbiamo ancora conoscerci e trovare gli automatismi giusti”.

Quanto è importante vincere domenica?

Ekong: “È molto importante iniziare bene in casa e giocheremo per vincere”.

Nicolas: “La mentalità del secondo tempo era giusta e se giocheremo sempre con quella ci toglieremo tante soddisfazioni. Spinti dal nostro pubblico in casa sarà più facile”.

Ter Avest: “Domenica esordiamo in casa e qui dobbiamo giocare per vincere: siamo consapevoli di essere un squadra forte e domenica lo dimostreremo”.

Hidde sei reduce da un infortunio pesante, quali sono le tue condizioni ad oggi?

Vengo da un brutto infortunio, adesso però sto bene. Non posso considerarmi al 100% ma sto recuperando velocemente”.

Hidde, William, che campionato vi aspettate in Italia?

Ekong: “Ho giocato in diversi campionati, ho avuto anche un'estate impegnativa visto che ho disputato il Mondiale con la mia nazionale. Voglio migliorare dal punto di vista personale e voglio crescere insieme ai miei compagni. La Serie A è molto competitiva e il livello è davvero alto”.

Ter Avest: “Al momento ho giocato solo in Olanda, la Serie A è molto tattica ma sono sicuro che mi adatterò bene al campionato italiano”.

Nicolas il mister vi ha già parlato della Sampdoria?

La Sampdoria è una squadra che palleggia tanto e riparte in contropiede con facilità. Ci sono tanti giocatori pericolosi, non sarà una partita facile ma faremo del nostro meglio”.

William è vero che sei abituato a fare gol dalle palle inattive?

Devo prima pensare a difendere e poi ad attaccare: sarò felice di contribuire anche in fase offensiva ma davanti abbiamo già tanta qualità”.

Venerdì 24, alle 12:30, nella sala stampa della Dacia Arena arriveranno Marco D’Alessandro, Lukasz Teodorczyk e Nicholas Opoku.
Nell’occasione il Direttore dell’Area Tecnica Daniele Pradè traccerà un bilancio del mercato appena concluso e risponderà alle domande dei giornalisti.
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto