23 febbraio 2019
23 febbraio 2019

Il racconto dell’amichevole

Col Radomlje finisce 6-0: a segno De Paul, Pussetto, Mandragora, Bocic e Lasagna con una doppietta

IMG_1690.jpg
Divisa azzurra in quest’incontro amichevole con gli sloveni del Radmolje, con Mister Nicola che propone una formazione contraddistinta da chi finora non ha trovato molto spazio in campionato. Spazio quindi a qualche elemento della Primavera e a qualche nuova soluzione tattica in vista della ripresa del campionato che ci vedrà impegnati nel delicatissimo scontro diretto con il Bologna. 

Dopo qualche minuto di studio, al 13’ andiamo in vantaggio: cross di Zeegelaar in mezzo all’area dove De Paul è ben appostato e devia prontamente in rete.

Al 17’ ci prova Pussetto da appena dentro l’area ma il portiere ospite riesce a far suo il pallone.

Al 29’ raddoppiamo al termine di una bella triangolazione fra De Paul, Lasagna e Pussetto, con quest'ultimo che una volta penetrato in area di rigore batte Adam con un preciso diagonale destro. 

Subito dopo iniziativa di Zeegelaar sulla sinistra che crossa al centro, stop a seguire di Lasagna la cui conclusione finisce alta di non molto.

Al 40’ calcio di rigore per un fallo di mano in piena ara piccola di un difensore sloveno, sul dischetto ci va Mandragora che batte di potenza e beffa il portiere avversario.

La ripresa inizia con una girandola di sostituzioni: dentro Fofana per Mandragora e Ter Avest per Pussetto. 

Il quarto gol arriva dopo soli 8 minuti: tentativo da parte di Fofana da fuori area che diventa un assist per Lasagna che ci prova una prima volta, il portiere respinge e finalmente il nostro numero 15 batte il portiere avversario.

Un minuto dopo ancora un’occasione per Lasagna che approfitta di un’indecisione del portiere Adam per tentare nuovamente la via della rete, ma la conclusione si spegne a fil di palo. 

Al 21’ ci prova sempre Lasagna, ma Adam si riscatta e devia in calcio d’angolo la sua conclusione.

Accelerazione del neoentrato Bocic al 27’ il quale una volta entrato in area consegna il pallone a Lasagna che però non riesce a deviare in rete.

Al 30’ lo stesso KL15 segna la sua doppietta personale, abile a raccogliere il suggerimento di Micin dalla destra, aggirare un avversario e battere il portiere ospite con un pregevole diagonale destro. 

Quasi gol di Oviszach al 43’, entrato da poco al posto di Lasagna, al termine di uno scambio con Bocic, conclusione deviata in calcio d’angolo.

Sugli sviluppi del corner calciato da Ingelsson tempestivo inserimento di Bocic che insacca da pochi passi. 

Proprio al 90’ occasione per il Radomlje ma il giovane portiere della Primavera Crespi, entrato al posto di Nicolas, si supera deviando sulla sinistra.

Finisce quindi con il perentorio punteggio di 6-0 l’incontro amichevole fra l’Udinese e il Nogometni Klub Radomlje.

UDINESE- NK RADOMLJE 6-0
Marcatori:
al 13’ De Paul, al 29’ Pussetto, al 40’ Mandragora (rig.); nel secondo tempo all’8’ e al 30’ Lasagna, al 44’ Bocic

UDINESE
Nicolas (36’ s.t. Crespi), Opoku, Wilmot, De Maio (15’ s.t. Bocic), Zeegelaar (36’ s.t. Ballarini), Mandragora (1’ s.t. Fofana), Ingelsson, Micin, Pussetto (1’ s.t. Ter Avest), De Paul (31’ Vasko), Lasagna (36’ s.t. Oviszach). 
All. Nicola

A disposizione: Musso

NK RADOMLJE
Adam, Horvat, Jazbec, Zukic, Lukanc, Barukcic, Trdin, Demirci, Luka Cerar, Primc, Hajric. 
All. Vugdalic

A disposizione: Lenart Cerar, Poglajen, Brolih, Stariha Laban, Marinsek, Kimovec, Gajic, Kondic, Ahacic, Gomara, Perger  

Arbitro: Maggioni

Ammoniti: Trdin

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto