News UDINESE - RUDAR VELENJE 6-0
06 aprile 2017
Thereau, Ewandro e le doppiette di Matos e Lucas Evangelista decidono il test infrasettimanale pre Genoa

UDINESE - RUDAR VELENJE 6-0

MARCATORI: Thereau al 22’ pt, Ewandro al 6’ st, Matos al 12’ e 34’ st, Lucas Evangelista al 36’ e 40’ st
 
UDINESE Primo Tempo - Karnezis, Widmer, Danilo, Felipe, Ali Adnan, Badu, Kums, Jankto, De Paul, Perica, Thereau. All. Delneri
 
UDINESE Secondo Tempo - Scuffet, Gabriel Silva, Heurtaux, Angella, Samir, Balic, Hallfredsson, Lucas Evangelista, Ewandro, Zapata, Matos. All. Delneri
 
RUDAR VELENJE - Petrovic Bojan (dal 1’ st Malnar), Topalovic, Grujicic (dal 1’ st Vasl), Petrovic Bozidar, Garic, Grgic, Tolimir (dal 14’ st Ezikel), Pisek, Markovskyy (dal 26’ Kenan), Dodlek, Bokalic. All. Radinovic
 
ARBITRO: Santarossa di Pordenone
ASSISTENTI: Bellomo e Salvi
 
Buone notizie per mister Delneri dal tradizionale test infrasettimanale: nella sfida contro gli sloveni del Rudar Velenje, il tecnico di Aquileia ritrova dal primo minuto Karnezis, Felipe e Thereau, tutti e tre gli assenti per infortunio nelle ultime sfide di campionato.
 
Alla Dacia Arena inizia bene l’Udinese con una buona iniziativa di Ali Adnan sulla sinistra che al quarto d’ora produce la prima occasione di rilievo per De Paul che incorna puntuale di testa ma trova la pronta opposizione dell’estremo difensore ospite Petrovic. A metà frazione torna al gol proprio Cyril Thereau, a caccia del suo nuovo record in Serie A: il francese si riscalda con un bel diagonale all’angolino dopo una iniziativa altrettanto pregevole targata da Jankto e De Paul. Nel finale di primo tempo un’altra buona sortita di Adnan, tra i più attivi dei primi 45 di gara, non trova la deviazione vincente di Perica.
 
Nella ripresa scende in campo una nuova Udinese e la squadra di Delneri trova immediatamente il raddoppio: cross di Lucas Evangelista e puntuale tocco di Ewandro a battere il neo entrato Malnar. I bianconeri potrebbero fare tris dopo pochi istanti ma è l’estremo difensore ospite a salvare il risultato prima su Balic e poi su Zapata. Malnar viene battuto da Heurtaux dopo un palo colpito di testa da Angella ma l’assistente Salvi alza la bandierina per segnalare il fuorigioco tra le proteste del francese. Ci pensa Matos a trovare il tris poco dopo, eludendo l’uscita di Malnar, bravissimo invece dopo il quarto d’ora a sventare una nuova doppia occasione con Zapata e Angella. Matos concede il bis dopo un bel triangolo tra Ewandro e Samir, doppietta anche per Lucas Evangelista su ottimi assist di Balic e di Ewandro per il rotondo 6-0 finale. Alla Dacia Arena alle 15 di domenica arriverà il Genoa di Mandorlini.
IMG_2446.jpg
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto