07 octubre 2018
07 octubre 2018

Qui Primavera: Inter - Udinese finisce 3-0

Non bastano le belle parate di Gasparini: i nerazzurri conquistano i tre punti

IMG_4565.jpg
INTER - UDINESE 3-0
Marcatori: Adorante (9' e 45'), Colidio (80')

INTER

Dekic, Grassini, Corrado, Nolan (C), Pompetti (dal 62' Rizzo Pinna), Van Den Eynden, Mulattieri (dal 62' Persyn), Gavioli (dal 78' Ballabio), Adorante (dal 78' Salcedo Mora), Schirò, Colidio.

A disposizione: Tintori, Persyn, Colombini, Rizzo, Ballabio, Rizzo Pinna, Burgio, Demirovic, D'Amico, Pozzer, Salcedo Mora, Vergani

All. Madonna

UDINESE

Gasparini, Donadello (55' Ballarini), Ermacora, Samotti (C), Parpinel, Mazzolo, Bocic (65' Kubala), Battistella, Compagnon (dal 69' Zanolla), Lirussi (dal 55' Oviszach), Snidarcig.

A disposizione: Crespi, Perissutti, Di Franco, Renzi, Pecos Melo, Ballarini, Kubala, Zanolla, Ilic, Oviszach, Beak, Ndreu

All. Sassarini

Ammoniti: Nolan, Samotti

Espulsi: Mazzolo per doppia ammonizione

Arbitro: Bitonti (Sez. Bol)

Assistenti: Micalizzi (Sez. Pal), Licari (Sez. Mar)
 


L'Udinese affronta l'Inter campione d'Italia al "Centro di Formazione Suning". I bianconeri ci provano in più di un'occasione ma l'Inter si dimostra più cinica e conquista i tre punti grazie alla doppietta di Adorante e al rigore trasformato da Colidio.
Ottima prestazione per Manuel Gasparini che - come Scuffet ieri sera - ha limitato in più di un'occasione i nerazzurri. 

Subito l'Inter pericolosa al 2' con Adorante che supera Samotti e conclude a rete da posizione ravvicinata. Gasparini esce e manda in calcio d'angolo. 
Sugli sviluppi del corner miracolo del numero 1 bianconero che smanaccia due volte e mantiene la porta inviolata. 

Al 6' ci prova Lirussi dalla distanza: Dekic blocca. 

Al 7' ottimo dai e vai a centrocampo con Compagnon che prova a servire Lirussi in area: il numero 10 bianconero viene anticipato al momento della conclusione. 

Udinese inizialmente più vivace sulla fascia destra con Lirussi, Bocic e Compagnon che cercano di dialogare con continuità.  

Al 9' arriva il vantaggio dell'Inter con Adorante: percussione di Grassini che serve Colidio al limite dell'area, cross in mezzo per il numero 9 nerazzurro che anticipa tutti e batte Gasparini da sottomisura. 

Al 11' Ci prova Schirò dalla distanzia: Gasparini attento devia il pallone in corner. 

Al 13' ci prova Battistella dalla distanza dopo un'azione insistita dei bianconeri: pallone alto sopra la traversa.

Al 31' occasione bianconera con Lirussi lanciato a rete: Nolan lo anticipa e mette il pallone in angolo. Sugli sviluppo del corner Compagnon si inserisce e anticipa tutti ma calcia alto.

Al 35' occasione per l'Inter con Mulattieri che calcia in porta trovando però la deviazione di Samotti che mette in angolo. Sul corner Gasparini si supera su Adorante e manda in angolo il colpo di testa del nerazzurro.    

Negli ultimi minuti del primo tempo l'Inter intensifica il ritmo con l'Udinese che prova a sfruttare le ripartenze sbagliando però l'ultimo passaggio.

Al 45' arriva la rete del 2-0: punizione di Pompetti sul secondo palo per Adorante che anticipa tutti e di testa batte Gasparini. 

Al 60' ci prova dalla distanza Oviszach - entrato al posto di Lirussi - ma Dekic blocca. 

Al 67' conclusione dalla distanza di Gavioli che finisce fuori.

Al 76' ci prova ancora Oviszach con un'azione personale: Nolan - già ammonito - lo stende e i bianconeri guadagnano una punizione dal limite. Sulla battuta del numero 21 bianconero il pallone finisce di poco fuori.   

Al 79' l'arbitro Bitonti fischia un calcio di rigore per un fallo di mani Samotti che cerca di anticipare Palladio. Sul dischetto si presenta il nerazzurro Colidio che spiazza Gasparini e segna il 3-0.

L'Udinese non molla e ci prova con Kubala all'82' ma la sua conclusione viene parata da Dekic.   
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto