07 febrero 2019
07 febrero 2019

L'intervista

Il nuovo mister della Primavera a UdinewsTV

ita-25507.jpg
Prima intervista a Stefano Daniel nella sua nuova veste di tecnico della Primavera bianconera. Queste le dichiarazioni che ha rilasciato ai microfoni di Udinews TV:

"Dobbiamo invertire un pochino la rotta, cercare di trovare le soluzioni per scalare la classifica e questa è una cosa a cui teniamo tantissimo, io, i ragazzi e la società in primis.

Non torno su quello che è successo prima, devo guardare avanti, la partita di domenica con l'Atalanta è fortemente competitiva ma purtroppo dobbiamo passare anche da queste partite per poter risalire in classifica. Dobbiamo fare punti anche noi per poter accedere ai play-out o direttamente alla salvezza. Prendiamola come una tappa, pensiamo all’Atalanta e poi a quella successiva che è l’Inter e piano piano vedremo di fare del nostro meglio.

Qui a Udine mi sono trovato sempre bene, se ho scelto di venire qui è perché ho un debito di riconoscenza, la società ci tiene tantissimo, i direttori Pradè e Collavino hanno fatto un discorso di principi, di rispetto e di presa di coscienza di quello che è accaduto sino ad adesso. Credo che i ragazzi abbiano percepito che la società è vicina e li sostiene, e dobbiamo fare in modo, tutti quanti, di rendere il nostro campionato più competitivo di quello che è stato finora, almeno sotto forma di risultati.

Credo che l’aspetto mentale sia fondamentale per il prosieguo di questa stagione. Quando arrivano tante sconfitte così purtroppo viene a mancare quella base solida che è il riconoscimento del gioco piuttosto. Delle situazioni che possono essere positive diventano negative se il risultato ti è contro"
.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto