08 abril 2019
08 abril 2019

Accadde oggi

Juventus 2 - 3 Udinese

Rozzoni,_allenamento.jpg
L’8 aprile 1962 l’Udinese è di scena al Combi di Torino contro i campioni d’Italia della Juve, che per l’occasione indossano un completo nero. È la penultima giornata di quel campionato. L’Udinese, allenata da Alfredo Foni, si rende protagonista di una grande impresa: sconfigge 3-2 la Juve. La squadra di Foni parte benissimo guidata da Selmosson che segna il primo gol con una conclusione dal limite dell’area, imprendibile per il portiere della Juve Giuseppe Gaspari. 10 minuti dopo l’Udinese raddoppia con Del Pin, ma la Juve, condotta da Charles che per l’occasione agisce da mezzala, reagisce accorciando le distanze con l’ala sinistra Stacchini e sigla la rete del pareggio. Il secondo tempo è equilibrato ma anche più spettacolare: a 14 minuti alla fine Orlando Rozzoni inventa la rete del successo dell’Udinese. Alla fine del Campionato l'Udinese si accomiata dalla serie A il 18 aprile, disputando al “Moretti” la gara di recupero con il Bologna: al 1’ della ripresa l’emergente rossoblù Bulgarelli segna il gol del vantaggio degli emiliani e a 10 minuti dalla fine Rozzoni segna il gol del pareggio. L'Udinese retrocede quindi in Serie B, dove rimane per due stagioni per poi scivolare in serie C dove rimarrà per 14 lunghi anni. Tornerà in Serie A nel 1978.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto