18 abril 2019
18 abril 2019

Accadde oggi

Il recupero di Udinese - Bologna

Il 18 aprile 1962 i bianconeri disputano contro il Bologna la gara di recupero dell'ultima giornata, che tre giorni prima era stata sospesa sull'1 a 0 dei bianconeri (gol di Rozzoni) per impraticabilità de terreno di gioco del "Moretti".  Piove ancora, ma il manto erboso è praticabile. Quel giorno la partita finisce 1-1: dopo la rete dell'emergente Bulgarelli per i petroniani dopo appena 1', l'Udinese pareggia a fine primo tempo con Rozzoni. A fine campionato i bianconeri concludono all'ultimo posto, staccatissimi, con 17 punti, dopo aver perso 23 delle 34 gare disputate. È un brutto colpo per il calcio friulano: l'Udinese, che aveva fatto il suo debutto nel massimo torneo nel 1950-51, era sempre rimasta tra le elette con la sola eccezione della stagione 1955-56 quando, per un illecito sportivo verificatosi nel 1952-53 (gara di Busto Arsizio con la Pro Patria), era stata retrocessa a tavolino nella cadetteria per poi risalire dopo un solo anno in A. Nel 1962 inizia un periodo di decadenza per i bianconeri, che rimangono in B due stagioni e poi retrocedono in C rimanendovi sino al 1978. L'anno, il 1979 segna il ritorno in A.

Contro il Bologna, l'Udinese è scesa in campo con: Zoff, Pribaz, Valenti, Sassi, Tagliavini, Del Pin; Pentrelli Beretta, Rozzoni, Segato, Selmosson. Allenatore: Foni.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto