31 mayo 2019
31 mayo 2019

L'ultima di Quagliarella al Friuli

I bianconeri chiudono la stagione con un 6-2 al Cagliari

514487-22788543-1600-900.jpg
Il 31 maggio 2009 l' Udinese conclude le sue fatiche in campionato ospitando il Cagliari. La gara costituisce anche l'addio di Fabio Quagliarella dall'ambiente bianconero che, dopo due splendide annate in terra friulana, sta per passare al Napoli. Finisce 6-2 per l'Udinese che in gran crescendo conquista la settima affermazione nelle ultime otto gare (nel penultimo atto pareggia, 2-2, a Marassi contro la Sampdoria), ma non le basta per conquistare il pass per partecipare alla Coppa Uefa perché fatale è stato il balordo periodo novembre 2008-metà gennaio 2009 caratterizzato dalla conquista di 3 punticini in 11 gare.
Contro il Cagliari non c'è stata storia, troppo netta è parsa la superiorità dei bianconeri già in gol dopo 10' con Asamoah per poi raddoppiare 1' dopo con Pepe; al quarto d'ora ecco la terza rete firmata da Floro Flores. Sembra finita, in realtà il Cagliari non ci sta, reagisce, al 10' della ripresa accorcia le distanza su rigore trasformato da Acquafresca, riesce anche a portarsi sul 2-3 al 12', poi cede di schianto ad un' Udinese determinata, che sbaglia poco a niente, padrona assoluta del centrocampo con D' Agostino, il cui campionato risulterà davvero splendido tanto da essere definito il miglior regista italiano, Inler e Asamoh davvero ispirati. Al 14' è Pasquale ha riportare avanti i bianconeri, la quinta rete è firmata al 36' da Quagliarella che poco dopo esce e saluta il pubblico friulano che gli decreta un lunghissimo applauso in segno di riconoscenza. Infine la sesta rete è realizzata da Ighalo al 44'. L'Udinese conclude al settimo posto, non basta, come riferito, per aver diritto di entrare in Europa.
Questa la formazione schierata contro il Cagliari dall'allenatore Pasquale Marino: Handanovic, Isla, Zapata, Felipe, Pasquale; Inler, D' Agostino (82' Zimling), Asamoah; Pepe, Quagliarella (85' Ighalo), Floro Flores (72' Sanchez). A disposizione: Berardi, Domizzi,Sala, Tissone.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto