15 julio 2019
15 julio 2019

Accadde oggi - Giordano Cinquetti

Giordano Cinquetti

ud1980-81 Cinquetti terzo seduto da destra.jpg
Il 15 luglio nasce a Verona Giordano Cinquetti, attaccante esterno dell'Udinese nella stagione 1980-81 in cui ha totalizzato 15 presenze in A. Cinquetti, cresciuto nelle giovanili dell'Hellas Verona, ha debuttato in A con gli scaligeri nel 1971-72, a 18 anni, poi ha collezionato un altro gettone di presenza con i gialloblu, sempre in A, nel 1972-73. È stato quindi ceduto al Rimini, in serie C, e in tre anni con la formazione romagnola ha disputato 87 gare segnando 18 reti, dimostrando di essere un'ala destra ficcante, veloce, che sapeva anche trovare il gol. Dal Rimini Cinquetti ha compiuto un salto doppio, è tornato in A, lo ha voluto il Perugia, 25 gare, 6 gol, per poi iniziare una quadriennale avventura tra B e A nel Pescara, 71 gare, 9 reti messe a segno. 
Nell'ottobre 1980 l'Udinese deve completare l'organico, dato che ci sono elementi in sovrappiù e  non adeguate alternative in taluni ruoli. Il Dg Franco Dal Cin cede Leonarduzzi, Bencina, Sgarbossa, Vagheggi, Bilardi, vengono acquistati Zanone, Guglielmo Bacci (figlio di Giancarlo Bacci, uno dei migliori attaccanti italiani negli anni '50 che, nel 1951-52, ha indossato la maglia dell' Udinese segnando 8 reti); arrivano anche Maritozzi e Cinquetti. I quattro sono consigliati dal nuovo allenatore Gustavo Giagnoni, subentrato a Marino Perani. Ma le cose non vanno per il verso sperato, i quattro nuovi, tranne Zanone, non garantiscono un contributo importante; poi, quando a Febbraio Giagnoni viene esonerato per far posto a Enzo Ferrari tecnico della Primavera, questi privilegia alcuni dei suoi giovani, Papais, Gerolin, Miano, Cinello. 
Alla fine, dopo che l'Udinese riuscirà a salvarsi per il rotto della cuffia il 24 maggio 1981 vincendo con il Napoli, 2-1, nessuno tra Zanone (che ritornerà  però in Friuli quattro anni dopo), Bacci, Maritozzi e Cinquetti non verrà riconfermato. Quest'ultimo in seguito militerà nel Lecce, Campania, Sorrento, Rimini, Lecco. Poi diventerà allenatore dirigendo squadra giovanili, il Baracca Lugo, il Bellaria, il San Marino, il Verucchio, il Rimini.
Nella foto, Cinquetti è il terzo seduto da destra.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto