09 septiembre 2019
09 septiembre 2019

Accadde oggi - Oscar Montez

Oscar Montez

69-70.jpg
Il 9 settembre 1926 nasceva a Buenos Aires Oscar Montez, che è stato per un breve periodo l'allenatore dell'Udinese, esattamente nelle prime nove giornate del campionato di C – girone A – 1969-70.
Il presidente Pietro Brunello lo aveva chiamato a sostituire Romolo Camuffo che aveva lavorato l'anno prima a fianco del compianto Gipo Viani.  Montez sembrava l'uomo giusto per il rilancio del calcio friulano, in realtà ben presto entrò in collisione con lo stesso Brunello e con gli altri dirigenti della società bianconera. Era un personaggio particolare, durante i ritiri e prima delle gare ufficiali era solito servire lui il pranzo ai suoi atleti, una specie di cameriere, ma stabiliva anche la dieta. Un atleta (Alessandro Bon, centrocampista) che si era rifiutato di mettere salsa di pomodoro sulla pastasciutta (l'avrebbe preferita in bianco con un po' di burro) fu escluso dalla formazione che nel pomeriggio sarebbe scesa in campo.
Il 9 novembre 1969 Brunello lo esonerò e affidò temporaneamente la squadra al responsabile del settore giovanile, Stefanino De Stefano, poi a Paolo Tabanelli. La squadra bianconera che fallì l'obiettivo promozione (alla fine si classificò al settimo posto) era comunque di buon livello, ricordiamo i portieri Miniussi e Lattanzi, i difensori Fedele, Caporale, Zampa, Moruzzi, Ramusani, D'Antoni i centrocampisti Bon,Tuttino, Piccolo, Galeone, Fogolin, Maiani, Giavara, Filippuzzi, gli attaccanti Pezzattini, Calisti, Scicolone, Berzaghi, Ceccolini.
Oscar Montez ha allenato anche Palermo, Padova,Mantova, Cosenza (in quattro diversi periodi, l'ultimo dei quali nel 1985-86 quando chiuse la sua carriera), Salernitana, Internapoli, Chieti, Rovereto.

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto