02 gennaio 2020
02 gennaio 2020

Accadde Oggi | Udinese-Inter 0-0

Il 2 gennaio 1983 i bianconeri di Ferrari impongono il pareggio ai nerazzurri di Marchesi

Udinese 1982 83.jpg
Il 2 gennaio 1983, quattordicesima giornata del massimo campionato, si affrontano al "Friuli" davanti a 40 mila spettatori i bianconeri di Enzo Ferrari e l'Inter di Rino Marchesi. Finisce 0-0 (in quella stagione l'Udinese sarà protagonista di venti pareggi in trenta gare, undici dei quali a reti inviolate) dopo un match equilibrato, intenso  giocato bene da entrambe. Dopo pochi secondi si verifica in mezzo al campo uno scontro del tutto fortuito tra Beppe Baresi e Gerolin e ad aver la peggio è il mediano dell'Udinese che subisce una ferita lacero contusa alla gamba (suturata in ospedale con tredici punti) ed è costretto ad abbandonare. Gerolin salterà poi le successive tre gare con Avellino, Napoli e Cagliari per fare il suo rientro in Udinese-Fiorentina del 30 gennaio 1983.  L'Udinese deve quindi rimandare il primo successo casalingo in quel campionato che festeggerà solamente il 20 febbraio, 3-1 a spese dell'Ascoli. 

E' stata comunque una stagione molto buona per la squadra di Enzo Ferrari che concluderà al sesto posto con 32 punti. Il campionato sarà vinto dalla Roma, seconda la Juventus, terza Inter, quarto Verona e quinta la Fiorentina. Le vittorie saranno sei, venti i pareggi, quattro le sconfitte. Contro l'Inter Ferrari ha mandato in campo la seguente formazione: Corti, Galparoli, Tesser, Gerolin (2' pt Pancheri, 26' st Orazi), Edinho, Cattaneo, Causio, Miano, Mauro, Surjak, Pulici.
Condividi su