25 maggio 2020
25 maggio 2020

Accadde oggi | Gianpaolo Pozzo

Compie oggi gli anni il presidente bianconero

Investitura di Gianpaolo Pozzo.jpg
Auguri Gianpaolo Pozzo che oggi compie 79 anni! È il patron più vincente dell’ultracentenaria storia dell’Udinese di cui è al timone da ben 34 anni che fanno di lui anche il più longevo presidente alla guida di un club calcistico. Gianpaolo Pozzo ufficialmente guida il club friulano dal 28 luglio 1986, subentrando a Lamberto Mazza, ma aveva posto nero su bianco il passaggio delle consegne due mesi prima.  Il suo iniziale percorso si rivela però in salita: l’Udinese è coinvolta nel Totonero risalente alla precedente gestione sportiva e il 5 agosto l’organo disciplinare condanna il club alla retrocessione in serie B. Il presidente Mazza e il direttore generale Corsi vengono inibiti per cinque anni. Immediato è il ricorso: il 25 agosto la CAF rivede la sentenza di primo grado: l’Udinese è penalizzata di 9 punti da scontare nel campionato successivo, Mazza è assolto, per Corsi invece non ci sono sconti. Gianpaolo Pozzo deve anche rifare la squadra, non vuole tradire le attese dei tifosi e acquista tre ex campioni del mondo: Ciccio Graziani, Daniel Bertoni e Fulvio Collovati. La squadra è competitiva: senza il fardello della penalizzazione si sarebbe salvata, ma è serie B. Inizia un periodo di alti e bassi, il cosiddetto effetto saliscendi, poi, a partire dal 1995 l’Udinese è sempre in serie A, performance riuscita solo dalle due squadre romane e dalle due milanesi. Con lui l’Udinese ha conquistato 11 volte il pass per le maninfestazioni europee. Ha avuto anche il merito di far abbattere il muro che impediva l’introduzione della tecnologia avanzata nel calcio, poi ha fatto costruire uno stadio che è uno dei più confortevoli salotti calcistici tanto che dal 2016 la nazionale italiana per tre volte ha giocato alla “Dacia Arena” che ha anche ospitato un anno fa la finalissima degli Europei under 21.



Nella foto: Luglio 1986, è l'investitura di Pozzo alla guida dell' Udinese.






Condividi su