28 giugno 2021
28 giugno 2021

Gallini Cup, successo per gli Under 13 e Under 16 bianconeri!

Vittorie di prestigio nel primo torneo internazionale in Italia post Covid

gallini U13.jpg
Nell'ultimo weekend si è disputato in vari impianti sportivi del pordenonese la 23° edizione della Gallini Cup, rinomato torneo internazionale (cui è abbinata la beneficenza per la onlus Via di Natale) solitamente collocato nel fine settimana di Pasqua, che lo staff organizzativo ha voluto a tutti i costi proporre in questa stagione sportiva a fine giugno con l'allentamento delle restrizioni anti-Covid. Si è trattato infatti del primo torneo internazionale autorizzato in Italia dopo le interruzioni dovute alla pandemia: ne è risultata una bella occasione di confronto, dopo lunghi mesi di attività ridotta, per tanti ragazzi provenienti non solo da Veneto e Friuli, ma anche da Austria e Polonia.

In campo l'Udinese si è fatta valere conquistando il primo posto nelle categorie Under 16 e Under 13, raggiungendo invece comunque il podio nelle categorie Under 15 e Under 14.
Percorso netto di sole vittorie per l'Under 16, culminato nella finalissima allo Stadio Bottecchia di Pordenone in cui i bianconeri hanno superato proprio i padroni di casa per 1-0 grazie alla rete di De Crescenzo. Premiato invece come migliore giocatore del torneo il centrocampista bianconero Shenol Demiroski.
Stesso score per l'Under 13 che ha superato vittoriosamente tutti gli step delle qualificazioni fino alla finalissima contro la Manzanese, conquistata per 2-0 grazie alle reti di Antonio Pirrò e Matteo Pressello. Anche in questa categoria il premio per il miglior giocatore finisce nella bacheca bianconera, infatti il riconoscimento è stato assegnato ad Antonio Pirrò.
Sfuma nella finalissima invece il sogno dell'Under 14, che si deve arrendere per 1-3 contro il RedBull Salzburg, dopo che in semifinale i bianconeri avevano superato anche il Pordenone nel derby. Consolazione con il trofeo per il miglior giocatore, assegnato al numero 10 bianconero David Pejicic.
Terzo gradino del podio, invece, per l'Under 15, che si ferma in semifinale nel derby per poi conquistare la finale di piazzamento contro il San Donà. Torneo conquistato dai polacchi del KS Olimpijczyk Kwakowo. Per i bianconeri arriva comunque il premio per il capocannoniere, conquistato da Tommaso Dario, a segno 8 volte nel percorso del torneo.
Condividi su