16 gennaio 2021
16 gennaio 2021

Moras: “Gara ben interpretata”. Fedrizzi: "Non meritavamo di perdere"

Le parole del mister e dell'attaccante Fedrizzi al termine di Udinese-Verona di Primavera 2

Moras.jpeg
Di seguito le dichiarazioni di mister Massimiliano Moras e dell’attaccante Jacopo Fedrizzi al termine dell’incontro di Primavera 2 tra Udinese e Verona
 
Moras: Abbiamo giocato contro una squadra di gran livello, a cui vanno fatti i complimenti per l’intelaiatura di gioco che riesce a esprimere. E un plauso va fatto anche ai miei ragazzi per come hanno interpretato la gara. 
Riguardo agli episodi, loro hanno segnato il secondo gol all’ultimo minuto in contropiede subito dopo una parata del loro portiere. Può succedere se la squadra è sbilanciata in avanti. Tutti i giocatori hanno dato il massimo, le partite di calcio principalmente vanno giocate, poi il risultato è una conseguenza. Sono sicuro che, se riusciamo a continuare così, alla lunga raccoglieremo soddisfazioni. 
Per come i ragazzi hanno giocato oggi non possono né essere sfiduciati né avere timore di nessuno. Dobbiamo essere contenti della strada intrapresa e limare gli errori commessi. Stiamo iniziando a essere più concreti nell’area avversaria. 
Nella ripresa siamo passati dal 3-5-2 al 4-3-3: in quel momento la partita dava l’opportunità di un cambio tattico per cercar il pareggio. Penso che sia stata una scelta giusta perché con le tre punte abbiamo dato qualche problema in più anche a una squadra organizzata come l’Hellas.
Dico a tutti i miei colleghi che allenano squadre dilettantistiche, e che ancora non hanno potuto riprendere a giocare, che spero di poterci ritrovare presto tutti sui campi perché capisco quanto manchi a chi ha passione il momento di adrenalina che solo la partita può darti.
 
Fedrizzi: Abbiamo fatto un’ottima gara e non meritavamo la sconfitta. Il Verona è molto forte ed è una delle candidate a vincere il campionato e siamo stati al loro livello, è un peccato perdere partite così. 
È stato bellissimo poter giocare di nuovo. Allenarsi senza l’obiettivo della partita del sabato non è stato facile. Ci siamo impegnati molto e siamo contenti di aver ripreso. Peccato per questo risultato ma testa alta e pronti per la prossima gara.
Condividi su