10 aprile 2021
10 aprile 2021

Primavera 2, Udinese-Chievo 1-3

Seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di mister Moras

D5D_4109.JPG
UDINESE-CHIEVO 1-3 (pt 1-3)

Marcatori: 23’ pt Sperti (C), 24’ e 35’ pt Vignato (C), 30’ Ianesi (U)
Ammoniti: 5’ pt Munaretti (C), 12’ pt Rigo (U), 35’ pt Cucchiaro (U), 23’ st Meneghini (C), 33’ st Makni (C), 39’ st Mihai (C)
Espulsi: 47’ st Rigo (U)
Recupero: pt 0’, st 4’

UDINESE (4-3-3): Carnelos; Rossitto (1’ st Codutti), Maset, Rigo, Cucchiaro; Battistella, Castagnaviz (29’ st Garbero), Pinzi (18’ st Pafundi); Cum (18’ st Ferla), Basha S. (1’ st Fedrizzi), Ianesi. A disp: Piana, Codutti, Fedrizzi, Zuliani, Jaziri, Basha R., Bruno. All. Moras
CHIEVO (4-3-3): Bragantini; Frey (10’ pt Grazioli), Nador, Munaretti, Enyan (15’ st Lubishtani); Bontempi, Meneghini (36’ st Mihai), Sperti; Egharevba (15’ st Orfei), Makni (36’ st Priore), Vignato. A disp: Rendic, Anselmi, Momodu, Berghi, Arduini, Pavlides. All. Mandelli
Arbitro: Perenzoni (Rovereto)
Assist: Boggiani (Monza), Renzullo (T. del Greco)

 
L’Udinese Primavera non passa indenne il doppio scontro con le compagini veronesi. Dopo l’Hellas, la squadra di mister Moras cede il passo anche al Chievo e vede nuovamente allontanarsi la zona play-off.

L’inizio è vivace e l’Udinese confeziona la prima opportunità al 6’ su punizione, con Battistella che calcia da distanza siderale impegnando Bragantini. Lo stesso Battistella al 13’ riesce poi ad anticipare di testa il portiere clivense, che poi fa sua la sfera sul successivo duello aereo. Subito dall’altra parte la replica ospite: Vignato conclude da dentro l’area e Carnelos respinge di pugno. I ritmi sembrano abbassarsi ma il Chievo trova un clamoroso doppio vantaggio tra il 23’ e il 24’. Prima Sperti si accentra portandosi il pallone sul destro e batte Carnelos, un minuto più tardi un cross di Vignato termina direttamente in rete senza alcuna deviazione. 

Nonostante il doppio svantaggio, l’Udinese vuole riaprirla subito e al 30’ ci riesce, grazie a un contropiede orchestrato da Basha (bravo a superare due avversari) e finalizzato dal sinistro di Ianesi. Il botta e risposta però prosegue e al 35’ Vignato trova la doppietta personale con una conclusione imparabile dai 25 metri. E le emozioni del primo tempo non finiscono qui, perché anche gli ultimi 10 minuti prima dell’intervallo sono costellate da occasioni (per l’Udinese ci prova Cum, Chievo insidioso con Egharevba).

Si chiude così una prima frazione giocata a viso aperto da entrambe le squadre. La ripresa vede invece il Chievo intenta ad amministrare il vantaggio, con un paio di buoni spunti dei bianconeri nell’arco dei 45’ (Cucchiaro, Battistella e Pafundi, dentro dal 63’ per Pinzi). Nel finale piove sul bagnato per l’espulsione di Rigo che, già ammonito, interviene duramente su Vignato.
Condividi su