29 febbraio 2020
29 febbraio 2020

Accadde oggi | Slavia-Udinese 1-0

I bianconeri sfidano i cechi nella gara di andata di Coppa Uefa

De Canio.jpg
Il 29 febbraio 2000 l’Udinese di Luigi De Canio è di scena a Praga contro lo Slavia per la gara di andata degli ottavi di finale di Coppa Uefa. Finisce 1-0 per i cechi, determinante è l’autogol di Zanchi al 30’ della ripresa. Il difensore bianconero su un traversone da destra anticipa di testa un attaccante cercando di deviare in angolo. Ma il pallone si infila all’incrocio, imprendibile per il portiere Turci. L’ Udinese cerca di reagire, si rende pericolosa, ma il risultato non cambia. Nel ritorno a Udine, il 7 marzo, i bianconeri vincono per 2-1 (reti di Fiore al 23’, di Koller al 42’, di Sosa al 52’), poi sbagliano due facili occasioni e alla fine è lo Slavia a passare il turno. L’ Udinese in quella edizione di Coppa Uefa aveva affrontato nel primo turno eliminatorio i danesi dell’Aalborg, 1-0 al “Friuli”, 2-1 in Danimarca; poi il Legia Varsavia, 1-0 a Udine, 1-1 in trasferta; quindi è toccato il Bayer Leverkusen, 0-1 al “Friulio”, 2-1 il 9 dicembre a Leverkusen.
Luigi De Canio nella gara di andata a Praga ha mandato in campo la seguente formazione: Turci, Zamboni, Zanchi, Gargo; Jorgensen, Giannichedda, Fiore, Manfredini (38’ st Appiah); Locatelli (35’ st Alberto); Sosa (34’ st Margiotta), Muzzi.
Condividi su