19 marzo 2020
19 marzo 2020

Accadde oggi | Udinese-Milan 0-4

Sconfitta in casa per i bianconeri

Muntari contro il Milan.jpg
Il 19 marzo 2006 l’Udinese subisce in casa una pesante sconfitta ad opera del Milan, 0-4. È il momento più critico per i bianconeri che rischiano la retrocessione. La proprietà bianconera dopo la pesante sconfitta corre ai ripari, affida la squadra a Giovanni Galeone che subentra al binomio Dominissini—Sensini che aveva rimpiazzato a febbraio Serse Cosmi dopo la sconfitta casalinga con la Reggina (1-2). L’Udinese con il Gale si riabilita prontamente, pareggia a Messina, 1-1, batte Parma, 2-0, espugna il campo del Livorno, 2-0 ancora, vince a Lecce, 2-1, pareggia con Chievo e Sampdoria, 1-1 in entrambi gli incontri ed è salva. Nel penultimo atto liquida in casa il Cagliari, 2-0 per poi perdere a Treviso, 1-2. Nella gara del 19 marzo 2006 contro il Milan, non c’è stata storia: troppo evidente è parsa sin dai primi minuti la superiorità dei rossoneri andati in gol con Shevchenko al 42’, con Gilardino al 62’, ancora con Shevchenko al 65’, infine con Seedorf al 71’. 

Questa la formazione schierata da Dominissini-Sensini contro il Milan: De Sanctis, Zapata, Natali, Felipe; D.Zenoni, Obodo, Muntari, Candela, Pieri (64’ Barreto), Iaquinta, Di Natale (78’ Vidigal).
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto