20 dicembre 2020
20 dicembre 2020

Cagliari - Udinese 1-1

Pareggio esterno che vale il sesto risultato utile consecutivo per i friulani

IMG_5095.jpg
CAGLIARI – UDINESE: 1-1 (0-1)
 
Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Godin, Carboni, Lykogiannis; Marin, Rog (88’ Oliva); Nandez, Joao Pedro (88’ Pereiro), Sottil (78’ Simeone); Pavoletti (64’ Ceppitelli). A disposizione: Vicario, Caligara, Pinna, Tramoni, Pisacane, Cerri, Pajac. Allenatore: Di Francesco 
 
Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi (89’ De Maio), Samir; Stryger Larsen (89’ Ter Avest), De Paul, Walace, Pereyra (78’ Mandragora), Zeegelaar; Pussetto (78’ Nestorovski), Deulofeu (54’ Lasagna). A dispozione: Scuffet, Carnelos, Arslan, Micin, Palumbo, Rigo, Coulibaly. Allenatore: Gotti
 
Arbitro: Piccinini di Forlì
Assistenti: Lombardo e Perrotti
IV: Volpi
VAR: Guida
AVAR: Costanzo
Marcatori: 27’ Lykogiannis, 57’ Lasagna
Ammoniti: Pavoletti, Nandez, Pereyra
Recupero: 4’ st
 
È finita 1-1 la sfida della Sardegna Arena tra Cagliari ed Udinese, valida per la 13^ giornata di Serie A TIM. Mister Gotti non cerca sorprese dell’ultimo minuto e schiera il suo undici iniziale con il consolidato 3-5-2, con Pussetto e Deulofeu a guidare l’attacco. In mezzo al campo c’è Walace a supporto di Pereyra e del recuperato De Paul. Dall’altra parte il Cagliari di Di Francesco si affida all’unica punta Pavoletti, supportato da Nandez, Joao Pedro e Sottil. Al 3’ Samir trova l’imbucata giusta con un bel lancio profondo per Pussetto, l’argentino controlla bene e si porta davanti a Cragno ma il portiere rossoblu è bravo nell’uscita e anticipa il numero 23 bianconero al momento del tiro. Al 9’ ci prova anche Deulofeu con un destro a giro dal limite dell’area. Impreciso, il pallone termina alto sopra la traversa e l’occasione sfuma. Al 27’ il Cagliari trova il gol del vantaggio con Lykogiannis. Il greco batte Musso direttamente da calcio di punizione, disegnando con il sinistro una traiettoria che si insacca a fil di palo per la rete dell’1-0. Al 37’ Sottil tenta la fortuna con un sinistro dalla distanza ma Musso è attento e respinge la conclusione. Al 44’ eccezionale verticalizzazione di Walace che trova Deulofeu nello spazio e lo manda sul limite dell’area, lo spagnolo scarica sulla destra per De Paul che dopo subito prova il tiro. Nello specchio ma non troppo angolato, il pallone viene bloccato da Cragno. 
Nella ripresa al 50’ una veloce ripartenza bianconera libera Stryger Larsen al cross dalla destra. Il traversone del danese trova Pussetto sul secondo palo ma il colpo di testa dell’argentino termina a lato per una questione di centimetri. Al 53’ Deulofeu rientra bene dall’out di sinistra e dal cuore dell’area di rigore prova il piazzato di destro. La conclusione è potente e precisa ma Cragno devia in volo. Al 57’ l’Udinese trova il gol del pareggio con Lasagna. Pussetto controlla benissimo di petto un lancio dalle retrovie e con un pregevole tocco a scavalcare la difesa imbocca il numero 15 bianconero, il quale non ci pensa due volte e con un delicato tocco di destro supera Cragno per la rete dell’1-1. All’80’ ci prova ancora Lykogiannis con un colpo di testa sul cross di Nandez sul secondo palo. Impreciso, il tentativo si spegne sul fondo. Al minuto numero 86 l’ultima vera occasione del match è per Mandragora che ha un’opportunità da fuori area e libera il suo sinistro verso la porta di Cragno. Più potente che preciso, il tentativo finisce alto. Combattuto pareggio esterno e sesto risultato utile consecutivo quello centrato sul campo del Cagliari per gli uomini di Gotti, il cui prossimo impegno è ora in programma per le 20.45 di mercoledì alla Dacia Arena contro il Benevento.
Condividi su