13 novembre 2020
13 novembre 2020

Mandragora: "Non vedo l'ora di tornare in campo"

Il centrocampista bianconero intervistato da Sky

D5D_5005.JPG
Rolando Mandragora, ai microfoni di Sky, ha parlato del suo recupero dopo l'infortunio al crociato rimediato a giugno nella gara di campionato contro il Torino. Di seguito le sue parole.

Sto molto bene. Il periodo peggiore è ormai alle spalle ormai quindi sono felice e sto pensando di rientrare quanto prima per una partita. Spero di essere in campo prima della fine dell'anno. L'infortunio è stato una batosta perché dopo il lockdown mi ero preparato bene per giocare tutte le partite ravvicinate, poi il destino mi ha giocato questo brutto scherzo. Adesso il peggio è passato, guardo avanti e ho solo voglia di andare in campo, divertirmi e fare quello che facevo prima.

Ci sono delle partite dove si gioca bene e altre dove si gioca meno bene. Sappiamo di dover affrontare un campionato difficile, la partenza poteva essere migliore e i risultati non ci stanno dando ragione, ma il campionato è lungo e abbiamo ancora la possibilità di fare bene. Da domenica andremo in campo con gli artigli e la voglia di portare a casa un risultato, è quello di cui abbiamo bisogno.

Il ct Mancini sta dando occasione a tutti i giocatori che meritano di indossare la maglia azzurra. Sta dando occasione a tanti giovani e mostrando grande interesse verso l'intero panorama calcistico italiano. Io in questo momento ho voglia di rimettermi in gioco dopo l'infortunio, ho voglia di fare prestazioni maiuscole e mettere in difficoltà anche il ct nelle sue scelte: ho l'obbligo personale di provarci con tutto me stesso.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto