15 dicembre 2019
15 dicembre 2019

Marino: "Resto positivo per il futuro"

Il Direttore dell'Area Tecnica ha commentato la sconfitta maturata all'Allianz Stadium

402 Juve- Udinese 15-12-2019 © Foto Petrussi .jpg
Si aspettava un'Udinese diversa?
"Io direi che sicuramente ci aspettavamo una Juve arrabbiata, perché non capita spesso che in campionato faccia un punto in due partite - ha commentato Marino a Udinese Tv -. Abbiamo fatto qualche errore individuale e ci può stare, dal punto di vista dell'impegno però non trovo granché da rimproverare. Prendiamo quanto di positivo c'è stato nel secondo tempo per ricostruire una base in vista delle prossime partite fondamentali che ci attendono".

La squadra si è liberata mentalmente nel secondo tempo?
"Sì la squadra ha tenuto bene dal punto di vista psicologico perché effettivamente nel secondo tempo si è sbloccata nonostante loro abbiano continuato a giocare con tutti i fuoriclasse di cui potevano disporre. Diciamo che abbiamo parzialmente vinto il secondo tempo perché abbiamo trovato il gol e non ne abbiamo subiti, con qualche grande parata di Buffon peraltro. In questo momento chiediamo anche l'aiuto del pubblico che ci sostiene sempre e anche oggi si è fatto sentire. Pussetto? Lui è uno di quei giocatori dalle potenzialità enormi che l'Udinese ha e che quest'anno ancora non siamo riusciti a goderci un po' per gli infortuni e un po' per i cali motivazionali a questi legati. Io resto positivo per quelli che saranno gli sviluppi del campionato".

Clicca qui per vedere l'intervista
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto