27 ottobre 2019
27 ottobre 2019

Marino: "Una sconfitta di cui vergognarsi"

Il Direttore dell'Area Tecnica ha commentato la sconfitta maturata a Bergamo

WhatsApp Image 2019-10-27 at 17.54.02.jpeg
"Questa è una sconfitta di cui dobbiamo assolutamente vergognarci - ha detto ai microfoni di Udinese Tv - perché io nella mia carriera non ho mai perso per 7 a 1 prima d'ora, sono momenti in cui si tocca veramente il fondo. Io mi sento colpevole ma nessuno deve ritenersi esente da colpe in questa partita, possiamo avere diversi alibi ma non si può perdere così. Ora abbiamo una gara difficile con la Roma, dovremo parlare molto tra di noi e dovremo essere molto severi con le critiche e con le autocritiche. Dopo l'espulsione ci siamo completamente persi e questo non è accettabile, bisogna sempre mantenere alta la tensione anche quando si è in inferiorità numerica, come è successo a Milano contro l'Inter. Dovremo fare molta autocritica per presentarci alla prossima partita al meglio e per riscattarci: dobbiamo gestire al meglio questi tre giorni che ci separano dalla Roma".

Potrebbe essere il caso di andare in ritiro?

"Questo non lo so ancora ma ne parleremo e, se dovesse servire, ben venga. Penso comunque che nessuno dovrebbe meravigliarsi se questo dovesse succedere".

Clicca qui per vedere l'intervista
Condividi su