04 novembre 2019
04 novembre 2019

Samir ospite a Udinese Tonight: "Possiamo fare molto bene"

Il difensore brasiliano è intervenuto nella trasmissione del lunedì sera di Udinese Tv

IMG_3657.JPG
Ospite negli studi di Udinese Tv, Samir: il nostro difensore, infatti, ha partecipato al canonico appuntamento del lunedì sera "Udinese Tonight".
Ecco un estratto del suo intervento:

“E’ stata una settimana dura ma siamo stati delle rocce. Adesso il vento è cambiato, ci abbiamo messo tutta l’umiltà del caso per ribaltare la situazione e dimostrato che il gruppo è affiatatissimo, altrimenti non avremmo vinto in quel modo fuori casa contro una squadra forte come il Genoa.
 Io sono abbastanza tranquillo e consapevole di quello che faccio in campo. Ogni tanto ci stanno le critiche che possono essere anche costruttive ma mi fido di me stesso e delle mie capacità.
 Abbiamo avuto un momento difficile e tutti abbiamo ascoltato le critiche, talvolta anche difficili da mandar giù. Io, però, ho piena fiducia nei miei compagni e, quindi, accetto anche questo aspetto del mondo del calcio.
 Mi piace essere in campo per aiutare i compagni, quindi, se il mister avrà bisogno di me, come centrale o sulla fascia, sono a totale disposizione della squadra; l’importante è esserci sempre. Soltanto giocando, infatti, potrò tornare a vestire la maglia della nazionale brasiliana che è sempre stato il mio sogno ed ho giù raggiunto, per la prima volta, a settembre.
 Arrivare alla Selecao è stato il coronamento di un lungo lavoro che ho fatto: devo ringraziare tanto la società e i miei compagni che mi hanno reso migliore. Spero di essere nuovamente nel gruppo presto e togliermi altre soddisfazioni.
 Firmare con l’Udinese è stata la realizzazione di un sogno, un momento speciale che non dimenticherò mai.
 In spogliatoio cerco di dare una mano a tutti, soprattutto ai nuovi arrivati perché, essendo qui da 4 anni, conosco l’ambiente e la società e so come affrontare anche i momenti difficili.
 Son convinto che con il lavoro riusciremo a raggiungere grandi obbiettivi perché siamo una squadra forte.
 Gotti? E’ una bravissima persona e un ottimo allenatore. Mi piace tanto perché aiuta noi giocatori, ci parla e ci da consigli. Ci è stato molto vicino in questa settimana difficile per ridarci entusiasmo e coraggio per affrontare il Genoa, il tutto con il sorriso sulle labbra.
 Tutti noi abbiamo piena fiducia in lui”.


Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto