06 novembre 2020
06 novembre 2020

Sassuolo - Udinese 0-0

Una partita avara di emozioni termina con un pareggio a reti bianche

MARI0998.JPG
SASSUOLO – UDINESE: 0-0 (0-0)
 
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Marlon, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Lopez (91’ Obiang); Berardi, Traoré (46’ Muldur), Boga (64’ Defrel); Caputo (77’ Raspadori). A disposizione: Turati, Vitale, Magnanelli, Peluso, Bourabia, Kyriakopoulos, Schiappacasse. Allenatore: De Zerbi
 
Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Pussetto (65’ Deulofeu), Okaka (84’ Lasagna). A disposizione: Gasparini, Scuffet, Ouwejan, Makengo, Bonifazi, Molina, Ter Avest, Nestorovski, Forestieri, De Maio. Allenatore: Gotti
 
Arbitro: Abbattista di Molfetta
Assistenti: Galetto e Di Gioia
IV: Massimi
VAR: Banti
AVAR: Liberti
Ammoniti: Traorè, Ferrari, Pussetto, Nuytinck
Recupero: 1’ pt e 3’ st
 
REGGIO EMILIA – È finita 0-0 la sfida del Mapei Stadium tra Sassuolo e Udinese, valida per la 7^ giornata di Serie A TIM. Gotti sceglie di non riproporre il 4-3-3 visto contro il Milan e schiera nuovamente i suoi con il classico 3-5-2. Nel reparto avanzato ci sono Okaka e Pussetto, mentre a centrocampo vengono confermati De Paul, Pereyra e Arslan, si rivede invece Nuytinck al centro del reparto arretrato. Dall’altra parte De Zerbi si affida all’unica punta Caputo, supportato dal tridente formato da Berardi, Traorè e Boga. Al 12’ il Sassuolo si porta in avanti con Rogerio, che da posizione defilata sulla sinistra prova un tiro-cross per sorprendere il numero 1 bianconero. Attento nella circostanza, Musso blocca in due tempi. Al 18’ un buon traversone di De Paul direttamente da calcio d’angolo per poco non trova la testa di Pussetto che, avendo trovato bene il tempo, sfiora solo la sfera da buona posizione. Al 30’ Zeegelaar riparte bene sulla sinistra e dal fondo serve De Paul con un buon traversone sul secondo palo. L’argentino controlla nel cuore dell’area di rigore e tenta la conclusione verso la porta di Consigli. Deviato dalla retroguardia neroverde, il pallone termina sul fondo. Al 38’ ci prova Berardi con una conclusione dalla distanza. Debole e centrale, la sfera è facile preda di Musso.
Nella ripresa al 53’ De Paul ci prova con un tiro cross da posizione defilata sulla destra, non si fa sorprender e però Consigli che in uscita fa suo il pallone. Al 57’ ancora De Paul serve un buon cross direttamente dalla bandierina del calcio d’angolo e trova Becao appostato in area. Il difensore brasiliano trova il tempo giusto ma viene disturbato dalla difesa neroverde e perde l’attimo per capitalizzare l’occasione. Nella fase centrale della seconda frazione di gara il gioco diventa più stazionario e nessuna delle due formazioni riesce veramente ad avanzare e creare delle vere e proprie occasioni da rete. All’89’ Berardi ha un’occasione con una punizione da buona posizione ma opta per il traversone al centro, cercando la testa di Defrel ma trovando quella di Becao che allontana prontamente. Primo pareggio stagionale per gli uomini di Mister Gotti, il cui prossimo impegno è ora in programma per domenica 22 ottobre alla Dacia Arena contro il Genoa, al termine della sosta per gli impegni internazionali. 
Condividi su