01 novembre 2020
01 novembre 2020

Udinese - Milan 1-2

Un gol di Ibrahimovic in zona Cesarini consegna la vittoria agli ospiti

WhatsApp Image 2020-11-01 at 12.46.59.jpeg
UDINESE – MILAN: 1-2 (0-1)
 
Udinese (4-3-3): Musso; Stryger Larsen (82’ Bonifazi), Becao, De Maio, Samir; De Paul, Arslan (63’ Makengo), Pereyra (82’ Forestieri); Pussetto, Okaka (70’ Lasagna), Deulofeu (70’ Ouwejan). A disposizione: Scuffet, Gasparini, Molina, Nuytinck, Ter Avest, Nestorovski, Zeegelaar. Allenatore: Gotti
 
Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria (71’ Dalot), Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer (57’ Tonali); Saelemaekers (57’ Diaz), Calhanoglu (89’ Krunic), Leao (71’ Rebic); Ibrahimovic. A disposizione: Tatarusanu, Donnarumma, Conti, Hauge, Kalulu, Maldini, Duarte. Allenatore: Pioli 
 
Arbitro: Di Bello di Brindisi 
Assistenti: Longo e Cecconi
IV: Di Martino
VAR: Guida
AVAR: Costanzo
Marcatori: 18’ Kessié, 47’ De Paul, 83’ Ibrahimovic
Ammoniti: Becao, Arslan, Hernandez, Donnarumma
Recupero: 4’ st
 
È finita 1-2 la sfida della Dacia Arena tra Udinese e Milan, valida per la 6^ giornata di Serie A TIM. Cambia tutto Gotti che per la prima volta mette da parte il 3-5-2 e si affida ad un nuovo ed offensivo 4-3-3. Davanti il tridente è composto da Pussetto, Okaka e Deulofeu, mentre in mediana si vedono De Paul a Pereyra, supportati da Arslan in posizione leggermente arretrata. Dall’altra parte Pioli si affida all’unica punta Ibrahimovic con Saelemaekers, Calhanoglu e Leao alle sue spalle. Al 5’ Deulofeu converge al centro dall’out di sinistra e dal vertice dell’area di rigore impegna Donnarumma con un destro sul primo palo. Il numero 1 rossonero è attento e fa sua la sfera. Al 10’ Leao prova il traversone dalla sinistra e trova Saelemaekers sul secondo palo. Il tocco da distanza ravvicinata dell’esterno rossonero è però impreciso e il pallone si spegne sul fondo. Al 18’ il Milan passa in vantaggio. Ibrahimovic controlla di petto in area di rigore e scarica a rimorchio per Kessié, che di prima intenzione batte Musso con un destro dal limite. Al 40’ Ibrahimovic tenta la conclusione da fuori con un potente destro, Musso è ben posizionato e respinge il pallone.
Nella ripresa al 47’ il direttore di gara concede un calcio di rigore all’Udinese per il fallo di Romagnoli su Pussetto. Sul dischetto si presenta il capitano De Paul, che con un’esecuzione perfetta supera Donnarumma con un potente destro alla destra del portiere rossonero per il gol dell’1-1. Al 66’ Calhanoglu ha una possibilità direttamente da calcio di punizione dai 30 metri. La conclusione del turco è completamente fuori misura e termina alta sopra la traversa. Al 72’ Pussetto serve bene il neo entrato Lasagna con un cross basso dalla destra, il numero 15 bianconero per poco non approfitta della fortuita deviazione di Kjaer, con il pallone che viene recuperato da Donnarumma. Al minuto numero 80 ci prova De Paul da fuori area al termine di una bella azione corale della formazione friulana. Il tentativo del capitano bianconero è buono ma leggermente impreciso, con il pallone che termina di poco oltre la traversa. All’83’ il Milan passa nuovamente in vantaggio con Ibrahimovic. Il centravanti rossonero anticipa Becao su un pallone alzato a campanile da De Maio e in rovesciata devia in porta per il gol dell’1-2 finale. Seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Gotti, il cui prossimo impegno è ora in programma per le 20.45 di venerdì al Mapei Stadium contro il Sassuolo.
Condividi su