07 dicembre 2019
07 dicembre 2019

Udinese - Napoli 1-1

Al gol di Lasagna risponde l'ex Zielinski

WhatsApp Image 2019-12-07 at 18.37.42.jpeg
UDINESE – NAPOLI: 1-1 (1-0)
UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Ter Avest (74’ Pussetto), Fofana, Mandragora, De Paul (84’ Barak), Stryger Larsen; Okaka, Lasagna (89’ Becao). A disposizione: Nicolas, Perisan, Sierralta, Walace, Opoku, Nestorovski, Teodorczyk. Allenatore: Gotti
NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Ruiz, Insigne (46’ Llorente); Mertens, Lozano (61’ Younes). A disposizione: Ospina, Karnezis, Maksimovic, Hysaj, Luperto, Gaetano, Elmas, Leandro. Allenatore: Ancelotti
ARBITRO: Mariani di Aprilia
Assistenti: Schenone e Vivenzi
IV: Aureliano
VAR: Manganiello
AVAR: Preti
MARCATORI: 31’ Lasagna, 69’ Zielinski
Ammoniti: De Paul, Fofana, Okaka, Mertens, Callejon, Mario Rui
Espulso al 79’ dalla panchina Maksimovic per doppia ammonizione per proteste.
Recupero: 1’ pt e 4’ st
Spettatori: 20.405
 
È finita 1-1 la sfida della Dacia Arena tra Udinese e Napoli, valida per la 15^ giornata della Serie A TIM. Mister Gotti punta su Lasagna al fianco di Okaka, Ancelotti si affida al classico 4-4-2. Al 11’ prima occasione della partita con De Maio. Il francese accompagna l’azione offensiva dei bianconeri e si fa trovare a rimorchio sul passaggio di Ter Avest, la conclusione di prima intenzione è poco precisa e termina sul fondo. Al 15’ timida reazione del Napoli con un tiro al volo di Insigne da poco fuori l’area di rigore. Il pallone finisce in curva. Al 26’ è De Paul ad avanzare palla al piede nei pressi della trequarti del Napoli, serie di finte e scarico per Fofana. L’ivoriano tenta la conclusione dalla distanza e sono brividi per Meret, pallone di poco alto sulla traversa. Al 28’ è sempre De Paul ad appoggiare bene in profondità per Lasagna, lo scatto del capitano è poderoso ma Koulibaly lo mura proprio al momento del tiro. Ma l’Udinese continua a spingere e al 31’ arriva l’azione vincente. Fofana si impossessa del pallone nei pressi del cerchio di centrocampo, avanza di qualche metro palla al piede e con un delizioso filtrante pesca alla perfezione Lasagna lanciato a rete. Il capitano, a tu p er tu con Meret, non si fa ipnotizzare e con un destro preciso all’angolo più lontano porta in vantaggio i friulani. Al 34’ ci prova il Napoli con un colpo di testa di Insigne che sorvola non di molto la traversa della porta bianconera. Al 42’ si portano in avanti gli ospiti con l’avanzata sulla fascia sinistra di Mario Rui che, arrivato sul fondo, fa partite un traversone diretto sul secondo palo. Il pallone è molto invitante ma Stryger Larsen interviene bene spedendo in calcio d’angolo.

Nella ripresa al 47’ ci provano subito gli ospiti con una conclusione ravvicinata del neo entrato Llorente, Nuytinck però si immola e salva tutto mettendo il corpo tra palla e porta. Al 53’ è ancora il Napoli a farsi vedere dalle parti di Musso con la conclusione piazzata di Fabian Ruiz dal limite dell’area. L’estremo difensore si distende bene e fa suo il pallone. Al 64’ clamorosa occasione per l’Udinese. Sventagliata da destra di De Paul che pesca bene Stryger Larsen sulla fascia opposta, il cross a rientrare del danese è indirizzato verso Lasagna che, forse toccato da un avversario, cade e manca l’appuntamento con il gol. Per l’arbitro è tutto regolare e l’occasione sfuma. Al 69’ il Napoli il merito di saper massimizzare la sua prima vera occasione da rete e punisce i friulani. Pallone perso sulla trequarti difensiva da Mandragora, l’ex Zielinski recupera la sfera e con il sinistro fa partire un tiro preciso che si infila alla destra di Musso per il pareggio partenopeo. Un minuto più tardi è invece Llorente a tentare la conclusione con un colpo di testa da distanza ravvicinata, Musso è attento e afferra la sfera. Al 82’ Insigne approfitta di un pallone vagante al limite dell’area e, dopo averlo controllato, scaglia il tiro verso la porta bianconera. Una deviazione salva Musso che vede il pallone spegnersi di poco alto sulla traversa. Al 90’ Fofana tenta di pescare il jolly dalla distanza ma il tiro non è preciso e non centra lo specchio della porta. L’incontro termina quindi con un pareggio che probabilmente sta stretto ai bianconeri, autori di una prestazione di carattere contro un avversario di qualità. La prossima sfida è ora in programma per domenica prossima, quando l’Udinese sfiderà a Torino la Juventus.

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto