18 ottobre 2020
18 ottobre 2020

Udinese - Parma 3-2

Un gol in zona Cesarini assicura ai friulani il successo nella sfida contro i ducali

WhatsApp Image 2020-10-18 at 19.17.10.jpeg
UDINESE – PARMA: 3-2 (1-1)
 
Udinese (3-5-2): Nicolas; Becao, De Maio, Samir; Ter Avest, De Paul, Arslan (67’ Makengo), Pereyra (78’ Deulofeu), Ouwejan (78’ Forestieri); Lasagna (67’ Pussetto), Okaka. A disposizione: Scuffet, Gasparini, Nestorovski, Zeegelaar. Allenatore: Gotti 
 
Parma (4-3-1-2): Sepe; Laurini, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Hernani (80’ Grassi), Brugman (64’ Sohm), Kurtic (64’ Cyprien); Kucka; Karamoh, Gervinho. A disposizione: Colombi, Rinaldi, Balogh, Nicolussi Caviglia, Adorante. Allenatore: Liverani
 
Arbitro: Fabbri di Ravenna
Assistenti: Capaldo e Sechi
IV: Ros
VAR: Guida
AVAR: Peretti
Marcatori: 26’ Hernani, 28’ Samir, 53’ Iacoponi (Aut.), 70’ Karamoh, 88’ Pussetto
Ammoniti: Becao, Arslan, Makengo, Brugman, Iacoponi
Recupero: 1’ pt e 6’ st
 
È finita 3-2 la sfida della Dacia Arena tra Udinese e Parma, valida per la 4^ giornata di Serie A TIM. Gotti deve far fronte al grande vuoto lasciato da Musso e per la porta sceglie Nicolas. Davanti è confermata la coppia formata da Okaka e Lasagna, mentre in mezzo al campo nuovamente titolari Ouwejan e Arslan. Dall’altra parte Liverani si affida a Karamoh e Gervinho, supportati da Kucka. Al 10’ la prima occasione del match è per il bianconero Samir. Il brasiliano trova bene il tempo sul cross dalla sinistra di Ouwejan ma il colpo di testa è leggermente impreciso e termina di poco alto sopra la traversa. Al 18’ De Paul conduce bene un rapido contropiede friulano e al limite dell’area di rigore allarga sulla sinistra per Okaka. Il numero 7 bianconero ha una buona occasione da posizione defilata ma la conclusione è centrale e viene respinta dal portiere gialloblu. Al 26’ il Parma passa in vantaggio. È Hernani a battere Nicolas con una conclusione di destro da poco fuori l’area di rigore, con la complicità di una fortuita deviazione di Samir. Al 28’ l’Udinese trova subito il pareggio. È proprio Samir ad andare a segno con un bel colpo di testa sul traversone di Ouwejan, battendo Sepe con una conclusione potente e precisa che si infila sotto la traversa per il gol dell’1-1. Al 40’ è ancora Okaka a provarci, stavolta con un colpo di testa sul cross dalla trequarti di De Paul. Il tentativo del centravanti bianconero è ben indirizzato ma un lieve eccesso di potenza fa terminare il pallone di poco fuori dallo specchio della porta.
Nella ripresa al 49’ Gervinho tenta una serie di dribbling sull’out di sinistra ed entra in area di rigore dal lato corto servendo Hernani nel mezzo. La conclusione del centrocampista gialloblu è imprecisa e finisce abbondantemente a lato, Al 53’ l’Udinese trova il gol del raddoppio. Pereyra è bravo a sfruttare un grave errore in fase di disimpegno da parte del Parma e recupera palla nei pressi dell’area di rigore, l’argentino è poi altrettanto bravo a entrare in area e da posizione defilata trovare lo spazio per il tiro. Iacoponi è sulla traiettoria della conclusione del numero 37 bianconero e la deviazione è decisiva per far terminare il pallone in rete per il gol del 2-1. Al 70’ il Parma trova la rete del 2-2. È Karamoh a battere Nicolas per la seconda volta con un tocco da distanza ravvicinata sul cross di Pezzella. Al 78’ ci prova De Paul con un buon tiro a giro da poco fuori l’area di rigore, pallone che si spenge a lato non di molto. Al 88’ l’Udinese trova il gol del vantaggio. Bella ripartenza bianconera con Okaka che imboccato da De Paul fa da sponda per Pussetto, l’argentino controlla e dalla distanza prova il tiro. La conclusione non è potente ma talmente imprecisa da lasciare impietrito Sepe, che può solo guardare il pallone infilarsi in rete per il gol del 3-2 finale. Prima vittoria stagionale per gli uomini di Gotti, il cui prossimo impegno è ora in programma per le 18 di domenica al Franchi di Firenze contro la Fiorentina. 
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto