30 settembre 2020
30 settembre 2020

Udinese - Spezia 0-2

Un gol per tempo consegna la vittoria agli ospiti

WhatsApp Image 2020-09-30 at 18.33.18.jpeg
UDINESE – SPEZIA: 0-2 (0-1)
 
Udinese (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Samir (78’ Matos); Ter Avest, De Paul, Palumbo (56’ Forestieri), Coulibaly, Zeegelaar (64’ Ouwejan); Lasagna, Okaka (64’ Nestorovski). A disposizione: Nicolas, Gasparini, Prodl, Battistella, Micin. Allenatore: Gotti 
 
Spezia (4-3-3): Zoet (64’ Rafael); Ferrer, Chabot, Terzi, Ramos; Deiola (52’ Bartolomei), Ricci, Maggiore (67’ Pobega); Verde (67’ Farias), Galabinov, Gyasi (67’ Erlic). A disposizione: Krapikas, Marchizza, Mora, Sala, Agoumé, Agudelo, Piccoli. Allenatore: Italiano
 
Arbitro: Prontera di Bologna
Assistenti: Valeriani e Ruggieri
IV: Chiffi
VAR: Pairetto
AVAR: Peretti
Marcatori: 29’ Galabinov, 95’ Galabinov
Ammoniti: Terzi, Ferrer, Ramos, Farias
Al 65’ espulso Terzi per doppia ammonizione
Recupero: 2’ pt e 5’ st
 
È finita 0-2 la sfida della Dacia Arena tra Udinese e Spezia, recupero della 1^ giornata di Serie A TIM. Gotti ripropone dieci degli undici uomini che hanno iniziato la partita contro il Verona e schiera la coppia offensiva composta da Okaka e Lasagna, con De Paul in cabina di regia in mezzo al campo al fianco del giovane Palumbo. Italiano si affida invece al tridente composto da Verde, Galabinov e Gyasi. Al 23’ Okaka ha una buona occasione sulla respinta corta di Zoet ma non trova la prontezza necessaria per freddare il portiere avversario. Pallone che termina alto oltre la traversa. Al 29’ lo Spezia passa in vantaggio. È Galabinov a battere Musso con un preciso colpo di testa sul traversone dalla sinistra di Gyasi per il gol dello 0-1. Al 36’ ci prova Deiola su assist di Galabinov con un tiro sul secondo palo, pallone alto sopra la traversa. Al 43’ De Paul trova bene l’imbucata per Lasagna che controlla in area e prova il tiro. Provvidenziale l’intervento in scivolata di Chabot che blocca il tiro e sventa il pericolo per i suoi.
In apertura di ripresa al 46’ buona verticalizzazione di Palumbo per Okaka che scambia bene con Lasagna al limite dell’area. Il capitano prova la botta di prima intenzione ma il pallone impatta fortuitamente su Zeegelaar, terminando così sul fondo. Al 65’ Forestieri trova un ottimo passaggio di tacco al limite dell’area per Lasagna, involatosi in area di rigore. Il capitano prova la botta di sinistro dal cuore dell’area di rigore ma l’uscita di Rafael chiude lo specchio ad un tiro comunque centrale. Al 75’ Nestorovski penetra bene sulla destra e serve un buon cross basso per Forestieri. L’argentino tenta la conclusione di prima intenzione ma, a portiere battuto, il pallone si stampa sul palo e termina sul fondo. Al minuto numero 85 ci prova anche Becao con un buon colpo di testa sul cross dalla distanza di De Paul. Leggermente impreciso, il tentativo si spegne sul fondo. Al 95’ Rafael recupera la sfera in uscita e lancia lungo per Galabinov, completamente solo a metà campo. L’attaccante spezino non ha problemi a portarsi davanti a Musso e batterlo nuovamente per il gol dello 0-2 finale. Seconda sconfitta in campionato per i friulani, il cui prossimo impegno è ora in programma per le ore 20.45 di sabato 3 ottobre alla Dacia Arena contro la Roma.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto