15 maggio 2020
15 maggio 2020

Accadde oggi | Totò Di Natale

Ultima partita per il campione bianconero

di natale4.jpg
Il 15 maggio 2016, in occasione di Udinese-Carpi, ultima giornata del campionato, Totò Di Natale, che ha 38 anni e mezzo, chiude con il calcio giocato come del resto aveva preannunciato due settimane prima alla vigilia della sfida casalinga con il Torino. Di Natale contro gli emiliani parte dalla panchina, poi al 78’ l’allenatore Gigi De Canio lo manda in campo al posto di Fernandes e un minuto dopo il bomber partenopeo va a bersaglio su rigore. E’ il gol numero 311 della sua ventennale carriera iniziata nell’Empoli,proseguita nell’Iperzola, Varese, Viareggio, nuovamente Empoli, quindi dal 31 agosto 2004 nell’ Udinese dove in dodici anni ha stabilito quasi tutti i record a livello individuale, come goleador, come numero di gare disputate. Ha segnato infatti 191 reti in campionato, 19 in Coppa Italia, 17 nelle Coppe Europee; ha disputato 385 gare in A, 23 in Coppa Italia, 37 in campo europeo. Resiste solamente il record di incontri in Coppa Italia che spetta ancora a Valerio Bertotto con 35. Durante i dodici anni trascorsi in  Friuli, Totò ha indossato la maglia azzurra 38 volte segnando 10 reti (pi 4 e un gol segnato durante il suol trascorso a Empoli). Complessivamente sono 728 gli incontri ufficiali del bomber. Nella speciale classifica dei migliori marcatori della serie A dall’istituzione dei campionati a girone unico (1929-30), Di Natale occupa il sesto posto con 219 retri (191 con l’ Udinese, 18 con l’Empoli); è preceduto da Josè Altafini e Giuseppe Meazza con 216, da Gunnar Nordahl, 225, da Francesco Totti 250 e da Silvio Piola 274.
Contro il Carpi l’ Udinese perde per 2-1, con gli emiliani che nel primo tempo vanno a bersaglio con una doppietta di Verdi. Sicuramente l’espulsione di Thereau sempre nel primo tempo agevola il compito degli avversari. Una sconfitta che genera nel finale della gara i fischi del pubblico, ma dopo il triplice fischio si  trasformano in applausi scroscianti in onore di Di Natale che poco dopo (visibilmente emozionato) dal settore Vip accanto a Gianpaolo Pozzo e al Sindaco Furio Honsell ringrazia tutti in segno di riconoscenza.
 
Condividi su