31 marzo 2021
31 marzo 2021

Primavera 2, Udinese-Cittadella 2-0

La cronaca del recupero della 12^ giornata

57e38a59-9777-4314-9ae3-d64540970345.jpg
UDINESE-CITTADELLA 2-0 (pt 2-0)
Marcatori: 16’ pt Palumbo (U), 23’ pt Basha (U)
Ammoniti: 19' pt Cucchiaro (U), 25' pt Talamonti (C)
Rec: pt 2’, st 4’
 
UDINESE (4-3-3): Carnelos; Cucchiaro, Cocetta (4’ pt Rigo), Maset, Del Fabro (7’ st Fedrizzi); Battistella (16’ st Castagnaviz), Palumbo (16’ st Pinzi), Micin (7’ st Rossitto), Cum, Basha S., Ianesi. A disp: Piana, Codutti, Castagnaviz, Zuliani, Basha R., Garbero, Bruno, Ferla. All. Moras
CITTADELLA (4-3-1-2): Manfrin; Fabris (36’ st Ercolani), Zanata, Talamonti, Oprean; Sanzovo, Dona (36’ st Zambon), Vranovci (34’ pt Pierobon, 36’ st Adjei); Thioune; Borgo (10’ st Reato), Pontin. A disp: Veneran, Sessi. All. Rossi
 
Quattro partite e quattro vittorie per l’Udinese Primavera nel girone di ritorno. I bianconeri superano anche il Cittadella, ancora a secco di vittorie in questa stagione, e salgono a quota 20 punti agganciando momentaneamente il Chievo al sesto posto.
Dopo appena tre minuti si fa male Cocetta in uno scontro di gioco: al suo posto Rigo. La prima vera conclusione dei bianconeri è di Cucchiaro, che al 10’ raccoglie un rimpallo dal limite e calcia rasoterra ma troppo centrale. Nell’azione successiva, Palumbo su punizione lascia partire un missile dai 40 metri e questa volta il portiere patavino deve superarsi per deviare in angolo. L’assedio bianconero prosegue (ancora Manfrin para su Cum) e si concretizza al 16’: corner dalla sinistra, Palumbo sorprende tutti e trova il gol al suo rientro dall’infortunio alla caviglia.
L’Udinese non si accontenta. Passano 7’ e arriva anche il raddoppio, con Salah Basha che converte in rete il tentativo di Battistella. Il Cittadella alza il ritmo attorno alla mezz’ora (spettacolare la rovesciata di Borgo a seguito di un corner e altrettanto insidiosa al 38’ la conclusione di Vranovci) ma Carnelos non si fa sorprendere. Rischia poi al 40’ il numero uno bianconero, ma riesce alla fine a negare il gol a Pontin con un salvataggio sulla linea.
Ancora uno spunto per gli ospiti in avvio di ripresa: al 49’ Borgo si invola sulla sinistra ma Carnelos respinge ancora, questa volta di piede. Cambia l’intero centrocampo mister Moras, che si affida a Fedrizzi, Castagnaviz e Pinzi. L’Udinese tiene bene il campo fino a metà tempo ma torna poi a calare e rischia in più occasioni di subire il 2-1. Clamorosa in particolare la traversa colpita da Pontin al 77’. Nel finale ci prova Ianesi con un destro a giro, mentre l’iniziativa ospite a poco a poco si spegne.
Nel prossimo turno i bianconeri faranno visita alla capolista Verona sabato 3 aprile alle ore 12.
Condividi su