29 ottobre 2019
29 ottobre 2019

Accadde Oggi | Catania-Udinese 0-2

Le reti di Sanchez e Quagliarella

Quagliarella gol.jpg
Il 29 ottobre 2008 l'Udinese di Pasquale Marino è impegnata sul campo del Catania. E' la nona giornata del massimo campionato, i bianconeri stanno attraversando un momento molto felice, sono in  testa alla classifica con 17 punti in condominio con Napoli e Inter, ma la sfida del "Massimino" cela non poche difficoltà dato che gli etnei sono pure loro in salute, lo dimostra la loro ottima classifica (si trovano a sole due lunghezze dalle tre di testa). Alla fine però emerge la migliore organizzazione di gioco dei bianconeri, la migliore qualità: l'Udinese vince per 2-0. Ad aprire le marcature ci pensa Sanchez con una saetta da venti metri assolutamente imprendibile per il portiere Albano Bizzarri (nove anni dopo difenderà la porta proprio dei bianconeri). Il tiro del cileno si insacca radente sull'angolino alla destra dell'estremo difensore argentino, un autentico capolavoro. Il Catania non ci sta, l'area bianconera è presa d'assedio, ma si esalta Handanovic, para tutto e quando viene superato è aiutato dalla traversa. Nel secondo tempo l'Udinese si dimostra più squadra dell'avversario, agisce prevalentemente in contropiede facendo scricchiolare il sistema difensivo del Catania e al 38', dopo una velocissima ripartenza, Quagliarella segna il secondo gol, supera in uscita Bizzarri, si defila un po' sulla sinistra, poi con un tiro chirurgico, di sinistro, trova lo specchio della porta. E' l'ennesimo trionfo dei bianconeri che, tre giorni prima, avevano battuto al "Friuli" la Roma per 3-1. Con il successo al "Massimino" l'Udinese consolida il primo posto a quota 20 assieme al Napoli, l'Inter, che ha pareggiato, segue a due punti. 

Questa la formazione scesa in campo a Catania: Handanovic, Motta, Coda, Domizzi, Pasquale; Isla, Inler, D' Agostino; Pepe, Sanchez (36' st Floro Flores), Quagliarella (42' st Nef).
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto