14 novembre 2019
14 novembre 2019

Accadde Oggi | Herbert Neumann

Il 14 novembre 1953 nasce la mezzala dell'Udinese (1980-81)

Udinese-Torino-0-0-Neumann-e-Pecci.jpg
Il 14 novembre 1953 nasce a Colonia Herbert Neumann, ex mezzala dell' Udinese nella stagione 1980-81, ricordato anche per essere stato il primo calciatore proveniente da federazione estera ad aver indossato la maglia bianconera dopo la riapertura delle frontiere al calcio che erano state chiuse nell'estate del 1966 a seguito del fiasco dell'Italia ai mondiali del 1966 in Inghilterra. Neumann era un giocatore elegante nelle movenze, molto appariscente quindi, ma poco concreto. Nell' Udinese ha disputato 25 gare di campionato segnando un gol, alla diciassettesima giornata, vittoria dei bianconeri per 1-0 contro la Pistoiese. Nell'estate del 1981 è stato ceduto al Bologna in cambio della mezzala brasiliana Eneas (due settimane dopo ceduto al Palmeiras) e un conguaglio in denaro. A Bologna ha stentato, di gare ne ha disputate 20 segnando un gol, più che di lui le cronache davano risalto alla bellezza della moglie, la portoghese Maria. Neumann, cresciuto nel Colonia con cui dal 1972 al 1980 ha disputato 184 incontri segnando 37 reti, dopo la fugace esperienza italiana, è è tornato a difendere i colori della squadra tedesca con cui ha disputato appena 10 incontri segnando una rete, per poi essere ceduto all' Olympiakos, 23 gare e 4 gol. Ha chiuso la carriera nel Chiasso.

Nel palmares di Neumann ci sono il titolo nella Bundesliga e la Coppa di Germania nella stagione 1977-78. Il 22 febbraio del 1978 ha disputato la sua prima e unica gara con la Germania Ovest, nell' amichevole di Monaco di Baviera contro l'Inghilterra, 0-0.

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto