21 dicembre 2019
21 dicembre 2019

Accadde Oggi | Milan-Udinese 1-2

Il 21 dicembre 2003 bianconeri vittoriosi al Meazza

Fava dopo il gol.jpg
Il 21 dicembre 2003 l'Udinese di Luciano Spalletti espugna il "Meazza" superando con pieno merito il Milan di Ancelotti. I bianconeri vincono per 2-1 al termine di un match in cui hanno evidenziato equilibrio, organizzazione di gioco,  fantasia, riuscendo anche ad imprimere cadenze elevate alla manovra. Il primo gol è firmato da Fava dopo appena 2': Serginho perde palla nella tre quarti, Jorgensen ne approfitta e serve sulla corsia di destra Pinzi, questi con la coda dell'occhio pesca Fava il quale avanza palla al piede sino al limite per poi far partire un tiro radente di destro sul quale nulla può l'estremo difensore dei rossoneri, Dida. La reazione del Milan è immediata, la retroguardia bianconera è continuamente sollecitata, De Sanctis se la cava bene, ma a metà primo tempo l'arbitro concede un rigore al Milan per fallo del portiere bianconero su Inzaghi. Quelli dell' Udinese protestano reiteratamente, per loro Inzaghi si è tuffato, ma il fischietto non cambia idea. Dal dischetto esegue Pirlo che manda il pallone su palo. Nella ripresa, dopo 7' l'Udinese raddoppia: punizione a due dai venticinque metri, Bertotto spara a rete,  Sensini a centro area devia la traiettoria del pallone e per Dida non c'è nulla da fare. I rosso neri accorciano le distanza al 27' con un diagonale di Cafù, poi il serrate nel finale del Milan è vano, l'Udinese tiene e conclude meritatamente sul 2-1.

Questa la formazione schierata da Spalletti: De Sanctis, Bertotto, Sensini, Kroldrup; Alberto (23' st Pierini), Pinzi, Pazienza (24' st Gargo), Muntari, Jankulovski; Jorgensen, Fava (35' st Jancker).
Condividi su