20 febbraio 2020
20 febbraio 2020

Accadde oggi | Udinese - Ascoli 2-1

vittoria dei bianconeri contro i piceni

Udinese 1982-83.jpg
Il 20 febbraio 1983 l’Udinese di Enzo Ferrari affronta al “Friuli” l’Ascoli al cospetto di 35 mila persone. I friulani vincono per 1-0, ma il successo assume ulteriore importanza ai fini statistici: è il primo casalingo di un campionato molto buono che vedrà la squadra udinese concludere in sesta posizione sfiorando la conquista del pass per partecipare per la prima volta nella sua storia alla Coppa Uefa. L’Udinese in quel campionato conquista 32 punti, il frutto di 6 affermazioni, 20 pareggi e 4 sconfitte.
Il protagonista del match è il libero Edinho che sblocca il risultato al 21’ del primo tempo, ma al 23’ della ripresa è autolesionista, con un autogol consente all’Ascoli di portarsi sull’1-1. Il brasiliano poi si fa perdonare, suona la carica e l’Udinese al 30’ con Pulici, entrato un minuto prima al posto di Cattaneo, segna il gol della vittoria con un preciso colpo di testa.

Ferrari quella domenica ha mandato in campo la formazione tipo: Corti, Galparoli, Tesser, Gerolin, Edinho, Cattaneo (29’ st Pulici); Causio, Miano, Mauro (36’ st Orazi), Surjak, Virdis.
Condividi su