12 novembre 2019
12 novembre 2019

Accadde Oggi | Udinese-Cagliari 0-0

Impeccabile è stata la direzione di gara dell'arbitro Carlo Longhi di Roma

uDINESE 1978-79 SQUADRA.jpg
Il 12 novembre 1978 è in  programma al "Friuli", davanti a 22 mila spettatori, quanti allora nel poteva contenere l'impianto dei Rizzi che verrà completato due anni dopo, la sfida tra l'Udinese di Massimo Giacomini e il Cagliari. Entrambe le squadre si trovano nei piani alti della classifica, il match si annuncia elettrizzante, intenso, spettacolare, equilibrato. Così sarà, ma mancherà l'ingrediente principale per un incontro di calcio, il gol. Finisce infatti 0-0 con le due compagini che alla fine accettano di buon grado il verdetto del campo anche se l'Udinese ha fatto qualcosina in più rispetto alla formazione sarda, basti pensare che Vriz ha colpito due traverse e che Ulivieri ha fallito un'occasione per segnare la rete della vittoria. Ma non è che il Cagliari sia rimasto a guardare, tutt'altro, di azioni pericolose ne ha create nel primo come nel secondo tempo. Impeccabile è stata anche la direzione di gara di Carlo Longhi di Roma. Al termine del campionato l'Udinese sarà prima, il Cagliari seconda, terzo il Pescara che ha battuto nello scontro spareggio per la promozione il Monza e tutte e tre saliranno nel massimo campionato.

Questa la formazione mandata in campo da Massimo Giacomini contro il Cagliari: Della Corna, Bonora, Fanesi, Leonarduzzi, Fellet, Riva; Vagheggi, Delneri, Bilardi, Vriz, Ulivieri. A disposizione: Marcatti, Sgarbossa, Bencina. Mancava il solo De Bernardi che in quel torneo ha messo ha segno 12 reti.

Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto