07 aprile 2020
07 aprile 2020

Accadde oggi | Udinese-Chievo 3-1

Vittoria dei bianconeri contro i Clivensi

Di Natale per Califano.jpg
Il 7 aprile 2013 – 31 ma giornata – l’Udinese di Francesco Guidolin sconfigge al “Friuli” il Chievo di Eugenio Corini per 3-1. Il mattatore è Totò Di Natale che è autore di una doppietta (splendido il secondo gol), oltre a confezionare l’assist a Benatia per il definitivo 3-1. I bianconeri non vincevano in casa dal 10 febbraio, ma quella domenica contro i clivensi si rifanno trascinati dal loro capitano. Di Natale va a bersaglio al 19’ grazie ad un errore del portiere Puggioni che, nel tentativo di rinviare con i piedi, si fa carpire la sfera dal bomber delle zebrette. Il numero dieci  dedica il gol a Franco Califano mostrando il sottomaglia con la foto del cantautore scomparso pochi giorni prima. 5’ dopo Totò concede il bis con un’autentica magia: al volo di sinistro su un cross da destra trova l’angolino più lontano. Una rete che ricorda quella siglata da Totti nel 2006 a Marassi contro la Sampdoria. Il Chievo reagisce, accorci le distanze al 34’ con Papp, poi nella ripresa il portiere bianconero Brkic in due occasioni salva il risultato e nel finale (85’) Di Natale, come sottolineato, serve a Benatia il gol che consente all’ Udinese di conquistare i tre punti. Dopo quel successo, le zebrette nelle restanti sette gare conquisteranno altrettante affermazioni chiudendo al quinto posto che consente loro di accedere nuovamente all’Europa League.
Condividi su