24 aprile 2020
24 aprile 2020

Accadde oggi | Udinese-Cremonese 3-3

Doppietta per Borgonovo

Borgonovo per sito.jpg
Il 24 aprile 1994 l’Udinese di Adriano Fedele (era subentrato nell’ottobre precedente ad Azeglio Vicini esonerato dopo l’1-2 di Napoli) affronta al “Friuli” la Cremonese. È il penultimo atto del massimo campionato, i bianconeri sono terzultimi con 27 punti per cui necessitano di vincere per alimentare la fiammella della speranza di rimanere in A. Il match inizia sotto i migliori auspici,  al 14’ va in gol Borgonovo, al 24’ raddoppia Rossitto; poi al 2’ della ripresa ancora Borgonovo punisce la formazione lombarda per il 3-0 che sembra mettere al sicuro i bianconeri. Non sarà così. L’Udinese si addormenta, commette errori a iosa specie là dietro, al 22’ la Cremonese ne approfitta per accorciare le distanze. La squadra di Fedele é in affanno, tiene duro sino al 35’ quando Tentoni realizza la seconda rete della Cremonese e lo stesso giocatore al 39’ pareggia dopo un regalo della difesa friulana. Finisce 3-3, il pubblico contesta i bianconeri, la Cremonese è salva. L’Udinese per sperare nella salvezza deve vincere nell’ultimo atto del torneo a Torino con la Juventus, ma il pronostico viene rispettato, i locali si aggiudicano il march per 1-0. È retrocessione per la squadra friulana, darà l’ultima prima del definitivo ritorno tra le elette l’anno successivo.

Questa la formazione che ha affrontato la Cremonese: Battistini, Bertotto, Kozminski, Rossitto, Calori, Desideri; Halveg, Statuto (36’ st Rossini), Borgonovo, Pizzi, Gelsi.
Condividi su